Crea sito

Pomodori secchi

Pomodori secchi, il periodo ideale per la loro essiccazione sono i mesi di luglio e agosto quando il sole ci regala il massimo del suo calore. L’esposizione al sole dei pomodori permette di perdere la propria acqua mantenendo inalterato il suo gusto e profumo. I pomodori secchi si possono utilizzare in vari modi: eccellenti come antipasto, oppure ridotti in crema, oppure …

  • DifficoltàBassa
  • CostoBasso
  • Tempo di preparazione1 Ora
  • Tempo di riposo7 Giorni
  • Porzioni
  • CucinaItaliana

Ingredienti per la preparazione

  • 10 kgPomodori San Marzano
  • q.b.Sale grosso

Strumenti utilizzati

  • Contenitore
  • Coltello

Preparazione dei “pomodori secchi”

  1. I pomodori scelti devono essere maturi, sodi e sani. Lavare accuratamente i pomodori San Marzano.

  2. Dividere a metà il pomodoro e privarlo della parte interna dei semi (potete utilizzarli per un sughetto veloce).

  3. Adagiare le mezze calotte di pomodoro uno accanto all’altra su una cesta di vimini o su piani idonei.

  4. Cospargere ogni mezza calotta di pomodoro con del sale grosso ed esporre al sole per 7/8 giorni. Il contatto del sale con il pomodoro farà fuori uscire la parte liquida del pomodoro che dovrà essere eliminta. E’ consigliabile coprire i contenitori dei pomodori con una zanzariera o retina per evitare eventuali contatti con gli insetti. Durante le ore notturne è preferibile riporle in casa al riparo dell’umidità della notte.

  5. Verificare se il nostro pomodoro sia perfettamente asciutto prima di procedere alla parte finale di conservazione. In un contenitore versare acqua e aceto bianco nella proporzione 2:1 pertanto 2 bicchieri di acqua e 1 di aceto, immergere i pomodori secchi per circa 2 ore. Dopo di che posizionare nuovamente i pomodori sulla cesta di vimini ed esporli nuovamente al sole per circa 3 giorni ad asciugare. A questo punto si possono conservare secchi in contenitori chiusi oppure si possono mettere in vasi accuratamente sterilizzati rispettando le normative vigenti in merito ricoprendo ogni strato con olio evo ed eventualmente aromatizzare con aglio, origano, basilico …

  6. I pomodori si possono anche essiccare in un essiccatoio rispettando i tempi richiesti. Oppure è possibile asciugarli in forno statico, rivestire la leccarda con carta forno, adagiarvi i pomodori svuotati dai suoi semi, salare, fare asciugare in forno a 100 gradi per 3 ore con sportello socchiuso, fare il bagno in acqua e aceto come precedentemente spiegato, sistemare nuovamente sulla leccarda del forno e procedere ad asciugare per altre 3/4 ore o perlomeno fino ad asciugatura del prodotto.

Paola ti consiglia …

… sai che:

– di media ci vogliono 100 g di sale grosso per ogni kg di pomodoro ma questa non è una regola, sapersi regolare al momento

– si conservano per lungo tempo

– eliminare ogni parte di umidità

è noto che l’umidità del prodotto provoca alterazioni per cui porre la massima attenzione alla conservazione

– sia se si sceglie di essiccare i pomodori al sole, in essiccatoio o in forno vanno sempre svuotati dai semi e salati

– la conservazione può essere sott’olio con aromi o al naturale in contenitore protetti

Strumenti utili:

Essiccatore alimentare

htps://www.amazon.it/dp/B085HH3YG7/?tag=gz-blog-21&ascsubtag=0-f-n-av_unavitaincucina

12 barattoli 500 ml

https://www.amazon.it/dp/B01NAJ503A/?tag=gz-blog-21&ascsubtag=0-f-n-av_unavitaincucina

3 barattoli colore 400 ml

https://www.amazon.it/dp/B072FTQ93S/ref=cm_sw_r_other_apa_i_unavitaincucina

5,0 / 5
Grazie per aver votato!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.