Salsiccia siciliana

Salsiccia siciliana o salsiccia condita, carne fresca preparata in casa, un operazione poco complessa fatta da ottimi ingredienti e strumenti giusti. Si parte da una buona carne di maiale magra come spalla e coscia e una parte grassa come lardo e pancetta, il 70% sarà parte magra il 30% la parte grassa, la parte grassa conferisce maggiore morbidezza, sale grosso, pepe nero appena macinato ed eventuali aromi se si gradiscono. La carne può essere macinata attraverso un tritacarne a foro medio, porre attenzione a non scaldare la carne per non compromettere la riuscita finale, è consigliabile tenere la carne in frigorifero e tritare ad intervalli oppure tagliare a coltello, a seguire si prepara una buona “concia” che sarà la parte aromatica che acquisterà la carne. Il budello che solitamente si utilizza è naturale e si acquista sotto sale, prima del suo utilizzo si lava bene sotto l’acqua corrente per eliminare il sale di conservazione poi si mette a bagno con acqua e aceto per circa 20 minuti al fine di conferire al budello morbidezza ed elasticità, altrimenti usare un budello sintetico. Dopo aver tagliato la carne, raccogliere il tutto in una ciotola e aggiungere 20 g di sale grosso per ogni kg di carne a disposizione, 6 g di pepe nero macinato ed eventuali aromi, massaggiare a lungo la carne permettendo così agli aromi di sprigionare i loro sapori, aggiungere 100 ml di vino bianco e massaggiare nuovamente, coprire il contenitore con la pellicola trasparente e mettere in frigorifero a riposare almeno 24 ore. 30 minuti prima di insaccare mettere a bagno in acqua e aceto il budello, infilzare il budello alla bocca dell’appropriato imbuto praticando un nodo nella parte finale e procedere ad insaccare in modo compatto senza formare vuoti d’aria, puoi scegliere di formare delle salsicciette o una salsiccia più lunga, chiudere con un nodo, bucare con un ago la salsiccia per fare uscire eventuale aria. La salsiccia è pronta per essere cucinata o conservata in frigorifero per qualche giorno, altrimenti si può congelare. Se si preferisce si può stagionare in ambiente ben areato o lasciato ad asciugare in frigorifero appeso o cambiando spesso posizione per circa 30/40 giorni (verificare la stagionatura) e consumare come salume.

  • CostoEconomico
  • Tempo di preparazione20 Minuti
  • Tempo di riposo1 Giorno
  • CucinaItaliana

Ingredienti per la preparazione

  • 1 kgcarne di suino
  • 20 gsale grosso
  • 5 gpepe nero
  • 100 mlvino bianco
  • 10 gsemi di finocchio
  • 20 gprezzemolo tritato
  • q.b.Budello

Strumenti utilizzati

Preparazione della “salsiccia siciliana”

  1. Tagliare in piccoli pezzi circa 700 g di carne di maiale magra e circa 300 grammi di parte grassa, condire con sale grosso, pepe nero macinato o peperoncino, i semi di finocchio, massaggiare bene prima di aggiungere il vino bianco. Coprire con pellicola alimentare e riporre in frigorifero a riposare per 24 ore.

  2. Il budello deve essere lavato bene sotto l’acqua corrente al fine di eliminare il sale di conservazione, poi messo a bagno in una ciotola con acqua a temperatura ambiente e aceto in rapporto 1:1 per circa 20 minuti in modo da renderlo morbido ed elastico. I professionisti usano gli insaccatori elettrici, in commercio si trovano anche di dimensioni modeste e per uso casalingo, altri utilizzano uno specifico imbuto per insaccati ed eseguono manualmente il riempimento.

  3. Aggiungere il prezzemolo tritato ed integrarlo agli altri ingredienti. Alcuni aggiungono del grama grattugiato o provola, ciò dipende dai vostri gusti. Ungere leggermente l’imbuto con olio, dilatare un estremità del budello e farlo scorrere lungo l’imbuto raccogliendo la lunghezza desiderata, annodare la parte iniziale e procedere con l’insaccatura, riempire il budello cercando di evitare assolutamente i vuoti, riempito il budello legare le due estremità. Utilizzare un ago o un pungi budello e praticare dei forellini su tutta la superficie dell’insaccato, operazioni essenziale per la riuscita finale.

  4. La nostra salsiccia siciliana è pronta per essere consumata. Ottima alla brace, in padella, in un panino, al sugo o priva di budello per essere utilizzata in un risotto o ripieno …

Paola ti consiglia …

… sai che:

– il sale grosso serve a fare rilasciare gradualmente la salinità

– può aromatizzare con peperoncino piccante o dolce, aglio in polvere, semi di finocchietto selvatico …

– gli ingredienti si riferiscono ad 1 kg di carne

– conservare in frigorifero in contenitore idoneo e protetto per qualche giorno altrimenti congelare

– si usa anche condire la concia con della rucola

5,0 / 5
Grazie per aver votato!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.