Crea sito

Lampascioni sott’olio

Lampascioni sott’olio, una preziosa conserva da gustare come contorno o antipasto. Conosciuta anche come cipolla canina, il suo consumo maggiore è presente nella cucina tradizionale calabra, lucana e pugliese, li possiamo gustare in padella con le uova, al forno con la carne d’agnello, in insalata, ottime sono le frittelle, oppure fritte in olio evo, oppure si possono conservare sott’olio …

  • CostoMedio
  • Tempo di preparazione30 Minuti
  • Tempo di riposo1 Giorno
  • Tempo di cottura15 Minuti
  • Metodo di cotturaFornello
  • CucinaItaliana

Ingredienti per la preparazione

  • 1 kglampascioni
  • 1 lolio di semi di girasole
  • 50 gsale grosso
  • 1 spicchioaglio
  • 500 mlaceto di vino bianco

Strumenti utilizzati

  • Contenitore
  • Coltello
  • Vasetto
  • Pentola

Preparazione dei “lampascioni sott’olio”

  1. Acquistare i lampascioni o cipolla canina, richiede una pulizia accurata per quanto riguarda l’eliminazione della terra.

  2. Si elimina anche la parte radicale praticando un incisione a croce.

  3. I lampascioni vanno tenuti a bagno in acqua fredda per almeno 12 ore avendo l’accortezza di fare qualche cambio d’acqua, in questo modo i lampascioni perderanno l’amaro caratteristico del bulbo.

  4. Portare a bollore acqua e aceto nel rapporto 2:1 cioè su 2 parti di acqua 1 di aceto con il sale grosso. Al bollore immergere i lampascioni e cuocerli per circa 15 minuti, dovranno risultare croccanti. Scolare e fare raffreddare. Stendere una tovaglia e lasciare ad asciugare i lampascioni qualche ora, dopo averli ben tamponati dovranno risultare ben asciutti. Versare i bulbi in una ciotola, aggiungere uno spicchio d’aglio privato di pellicina e anima e olio, mescolare e lasciare a riposo qualche ora prima d’invasare.

  5. Trasferire i lampascioni in vasi sterilizzati rispettando le norme vigenti, aggiungere grani di pepe nero oppure peperoncino, olio a sufficienza a ricoprire i lampascioni. I nostri lampascioni sott’olio sono pronti per essere riposti in dispensa.

Paola ti consiglia …

… sai che:

– utilizzare dei guanti in fase pulizia dei lampascioni

– mettere a bagno i lampascioni dopo averli incisi per eliminare il sensore di amarognolo

– sterilizzare i contenitori e le capsule rispettando le norme vigenti in materia

– è possibile conservare con semplice olio, oppure aromatizzare a piacere con aglio, pepe in grani, peperoncino, origano timo

5,0 / 5
Grazie per aver votato!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.