Crea sito

Uva passa

Uva passa, scegliere frutta fresca, sana e ricca di sapore, con la sua disidratazione l’uva si presenterà con chicchi piccoli e di colore marroncino mentre gli zuccheri presenti nell’acino si cristallizzano rendendolo zuccherino. L’uva indicata per questa preparazione è l’uva sultanina che quando raggiunge il suo grado di maturazione i suoi acini assumono un colore ambrato tendente al marrone, si prestano anche l’uva di Zante, di Corinto, la varietà Moscato o Zibibbo, comunque uva bianca o nera dolce e priva di semi. Raccolti i grappoli maturi e dopo averli ben lavati e asciugati, sarà necessario sistemare l’uva in un ambiente asciutto e privo d’umidità, si può scegliere di fare essiccare l’intero grappolo o i singoli acini disposti su vassoi traforati per permettere una buona traspirazione, il tempo di essicazione si sarà completato quando l’uva sarà appassita. Il processo di essicazione può avvenire in un ambiente asciutto e privo d’umidità, oppure con l’esposizione al sole con rientro notturno, con l’essiccatore o al forno, con l’essicazione gli zuccheri del frutto si cristallizzano rendendolo molto zuccherino. L’uva passa si conserva in barattoli di vetro con chiusura ermetica e si mantiene per lungo tempo. Al momento dell’utilizzo l’uvetta va ridratata in acqua, succo o alcol. Con l’essicazione l’uva si riduce in piccole quantità pertanto è utile abbondare con le dosi …

  • DifficoltàMedia
  • CostoMedio
  • Tempo di preparazione15 Minuti
  • Metodo di cotturaForno
  • CucinaItaliana

Ingredienti per la preparazione

  • 5 kguva sultanina

Strumenti utilizzati

  • Essiccatore

Preparazione dell’uva passa

  1. Scegliere uva sultanina, di Zante, di Corinto, Moscato, Zibibbo, bianca o nera, dolce e priva di semi.

  2. Se si sceglie di essiccare in un ambiente asciutto e privo di umidità è possibile appendere l’intero grappolo o sistemare i singoli acini su vassoi traforati per permettere una buona traspirazione, ci vorrà un tempo maggiore per raggiungere il giusto grado di essiccazione. L’esposizione al sole, in ceste traforate, coperte di teli di tulle per impedire l’appoggio di insetti, con rientro notturno, l’essiccazione avviene nel giro di circa 15 giorni se il sole lo permette. In forno alla temperatura di 130 gradi per circa 2 ore. Con l’essiccatore rispettando le indicazioni riportate. Il prodotto finale sarà un prodotto disidratato, zuccherino, marroncino.

  3. La nostra uva passa è pronta per essere conservata in vasetti di vetro in attesa di essere utilizzata nelle vostre preparazioni.

Paola ti consiglia …

… sai che:

– scegliere uva bianca o nera dolce e priva di semi

– teme fortemente l’umidità

– conservare in contenitore di vetro

5,0 / 5
Grazie per aver votato!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.