Crea sito

Petrali

Petrali sono dei dolci natalizi tradizionali tipici calabresi. Una golosa pasta frolla racchiude una deliziosa farcia, solitamente hanno una forma di mezzaluna che può essere pennellato con tuorlo d’uovo battuto e diavoletti (zuccherini colorati), oppure ricoperti di cioccolato fondente, bianco o al latte, altrimenti lasciati al naturale … 

Solitamente i “petrali” si preparano e si consumano nel periodo natalizio ma si possono preparare ogni qual volta lo si desidera …

 

Petrali
  • Preparazione: 2 Giorni
  • Cottura: 25 Minuti
  • Difficoltà: Bassa
  • Porzioni:
  • Costo: Basso

Ingredienti

Frolla

  • Farina 500 g
  • Zucchero 200 g
  • Uova 3
  • Burro 100 g
  • Lievito in polvere per dolci mezza bustine
  • Sale pizzichi
  • Scorza di limone

Ripieno

  • Fichi secchi 300 g
  • Mandorle 150 g
  • Gherigli di noci 100 g
  • Uvetta 100 g
  • Cannella in polvere q.b.
  • Scorza d'arancia 1
  • Scorza di mandarino 1
  • Caffè 1 tazza da caffè
  • Vino cotto 1 bicchierino

Preparazione

  1. Petrali

    Eliminare la parte del picciolo dai fichi secchi. Tagliare grossolanamente i fichi.

  2. Petrali

    Con l’aiuto di un robot da cucina tritare i fichi, le mandorle, le noci e l’uvetta, raccogliere il composto ottenuto in un contenitore di vetro. Scegliere un’arancia e 1 o 2 mandarini sani e con buccia edibile, tritarli finemente con un robot da cucina, raccogliere il profumato trito e unirlo alla frutta secca, aggiungere la cannella in polvere.

  3. Petrali

    Aggiungere il caffè e il vino cotto, mescolare bene il composto ottenuto, sigillare il contenitore con pellicola alimentare o chiusura idonea e riporre a riposo in un luogo fresco per 2 giorni avendo l’accortezza di miscelare i il composto ogni tanto. Questo riposo permetterà a tutti gli ingredienti di sprigionare e acquisire i loro profumi.

  4. Petrali

    Preparare la pasta frolla con gli ingredienti indicati, lasciarla a riposo circa 30 minuti prima di stendere delle sfoglie su un piano da lavoro ben infarinato. Con un coppa pasta realizzare dei dischi con un diametro circa di 10 cm, adagiare una buona dose di farcia.

  5. Petrali

    Portare il forno ad una temperatura di 180°C. Sigillare bene i bordi evitando di rompere la pasta. Adagiare su una leccarda un foglio di carta forno e posizionare i petrali. Pennellare la superficie con tuorlo d’uovo e zuccherini colorati solo su quelli che desiderate, altrimenti lasciarli al naturale. Infornare e cuocere per circa 20/25 minuti comunque verificare la giusta cottura.

  6. Petrali

    Estrarre i petrali dal forno e lasciarli raffreddare.

  7. Petrali

    Sciogliere del cioccolato fondente, bianco o al latte.

  8. Petrali

    Immergere la superficie nel cioccolato fuso oppure pennellare. Lasciare alcuni al naturale oppure spolverizzate di zucchero a velo.

  9. Petrali

    I petrali sono pronti per essere gustati, il loro ripieno avrà un sapore davvero delizioso …

    Buon appetito

    Non dimenticare di aggiungere l’ingrediente principale della vita: l’amore

    Se desideri puoi seguire la mia pagina su Facebook: https://www.facebook.com/unavitaincucina/

    Ti potrebbe interessare anche:

    Cartellate

    Biscottini al burro

    Biscotti speziati

    Cantucci

    Cocco e cioccolato

    Baci di dama alla nocciola

     

Note

… sai che:

  • lasciare il ripieno a macerare per 2 giorni
  • non eccedere con le parti liquide della macerazione per non bagnare poi la pasta frolla
  • si conservano per alcuni giorni in un contenitore idoneo e chiuso

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.