Spaghetti alla diavola

Spaghetti alla diavola, un primo piatto ricco di gusto, l’armonia dei suoi ingredienti lo rendono speciale … Un saporito piatto di pasta che ci regala infinita piacevolezza nel gustarla, i suoi semplici ingredienti, veri protagonisti del piatto, sprigioneranno in poco tempo il meglio che possono donare. Lasciatevi tentare dalla pasta alla diavola e in pochi minuti potrete gustare un piatto straordinario.

Spaghetti alla diavola
  • CostoEconomico
  • Tempo di preparazione15 Minuti
  • Tempo di cottura30 Minuti
  • Porzioni4
  • Metodo di cotturaFornello
  • CucinaItaliana

Ingredienti

per la preparazione

350 g spaghetti
1 peperone
400 ml passata di pomodoro
100 g pomodorini ciliegino
100 g salame
q.b. peperoncini piccanti
4 foglie basilico
q.b. cipolla
q.b. sale
q.b. olio extravergine d’oliva

Strumenti

e link utizzati nella ricetta

Passaggi

Preparazione degli “spaghetti alla diavola”

Dopo aver lavato il peperone, adagiarlo in una ciotola con circa 100 ml di acqua, coprire con un foglio di carta forno, cuocerlo per circa 30 minuti nel forno microonde. Una volta cotto eliminare il picciolo, la buccia, semini, filamenti e ricavare delle striscioline. Altrimenti, dopo aver eliminato le parti di scarto, tagliare il peperone a strisce e cuocerlo in un padellino con olio evo, trasferire i peperoni in un piatto. Tagliare il salame a cubetti e rosolarlo in una padella antiaderente, tenete da parte. Tritare finemente la cipolla, appassirla in olio evo con del peperoncino fresco o macinato, aggiungere la passata di pomodoro, cuocere per 20 minuti, aggiungere i ciliegini tagliati in quarti, dopo 10 minuti spegnere la fiamma, aggiungere i peperoni e il salame. Cuocere gli spaghetti al dente e unirla al saporito condimento, aggiungere il basilico spezzettato. Il nostro gustoso piatto è pronto per essere gustato.

Paola ti consiglia

… sai che:

– la cottura dei peperoni al microonde risulta morbida e succulenta

4,9 / 5
Grazie per aver votato!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.