Crea sito

Cartellate

Cartellate sono un tipico dolce natalizio della tradizione gastronomica pugliese, si realizzano componendo dei nastri merlati di sfoglia di pasta i quali si avvolgeranno su se stessa formando una sorta di rosa con piccole cavità. Ne esistono varie preparazioni tutte influenzate dalla tradizione del luogo di provenienza, la ricetta tradizionale richiede che le cartellate siano impregnate di vino cotto tiepido ma esiste anche la variante con il miele, con il cioccolato, zucchero a velo …

 

Cartellate
  • Preparazione: 20 Minuti
  • Cottura: 10 Minuti
  • Difficoltà: Medio
  • Porzioni:
  • Costo: Medio

Ingredienti

  • Farina 500 g
  • Zucchero 70 g
  • Uova 2
  • Olio extravergine d'oliva 40 ml
  • Vanillina 1 bustina
  • Liquore 3 cucchiai
  • Vino bianco q.b.
  • Olio di semi di arachide q.b.
  • Vino cotto 300 ml

Preparazione

  1. Cartellate

    Versare in un contenitore tutti gli ingredienti sopra citati, aggiungendo 3 cucchiai di Liquore al mandarino iniziare a integrare gli ingredienti aggiungendo il vino bianco fino ad ottenere un composto sodo. Con l’aiuto di una tira pasta ricavare delle sfoglie sottili e con una rotella dentellata ottenete dei nastri alti circa 2 cm e lunghi più o meno 30 cm.

     

  2. Cartellate

    Pizzicare i due lembi esterni del nastro ottenendo tante parti incavate. Avvolgere a spirale il nastro pizzicando la pasta nell’incavo formando una sorta di rosa. Proseguire fino ad esaurire la pasta a disposizione.

  3. Cartellate

    Ottenute le cartellate farle riposare almeno 1 oretta prima di friggerle in olio caldo e profondo e su fiamma media, una volta cotte adagiarle su carta da cucina ad assorbire l’olio in eccesso.

  4. Cartellate

    In un tegame profondo scaldare del vino cotto, immergere per qualche minuto le cartellate nel vino cotto dando loro modo di impregnarsi di questo nettare meraviglioso.

  5. Cartellate

    Adagiarle in un contenitore versando parte dello sciroppo. Le cartellate sono pronte per essere gustate … meglio se in buona compagnia

  6. Cartellate

    Buon appetito

    Non dimenticare di aggiungere l’ingrediente principale della vita: l’amore

    Se desideri puoi seguire la mia pagina su Facebook: https://www.facebook.com/unavitaincucina/

    Ti potrebbe interessare anche:

    Baci di dama alla nocciola

    Torta di saba

    Cantucci

    Meringa

    Cuor di mela

     

Note

… sai che:

  • è possibile utilizzare totalmente vino bianco
  • fare asciugare leggermente la sfoglia
  • per la frittura utilizzare una fiamma media
  • fare assorbire l’eccesso di unto.
  • scaldare leggermente il vino cotto
  • lasciare a bagno nel vino cotto le cartellate dando modo di acquisire profumo e sapore
  • si conservano in contenitori protetti per alcuni giorni

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.