Pitte di San Martino

Pitte di San Martino sono dei dolci tradizionali calabresi ricchi di uvetta sultanina e ricoperti da una glassa al limone … solitamente si preparano il giorno di San Martino ma ciò non toglie che si possono gustare ogni qualvolta si desidera.

  • CostoEconomico
  • Tempo di preparazione20 Minuti
  • Tempo di riposo30 Minuti
  • Tempo di cottura15 Minuti
  • Porzioni10
  • CucinaItaliana
380,54 Kcal
calorie per porzione
Info Chiudi
  • Energia 380,54 (Kcal)
  • Carboidrati 82,70 (g) di cui Zuccheri 36,00 (g)
  • Proteine 5,23 (g)
  • Grassi 5,21 (g) di cui saturi 2,95 (g)di cui insaturi 2,22 (g)
  • Fibre 7,39 (g)
  • Sodio 7,81 (mg)

Valori indicativi per una porzione di 100 g elaborati in modo automatizzato a partire dalle informazioni nutrizionali disponibili sui database CREA* e FoodData Central**. Non è un consiglio alimentare e/o nutrizionale.

* CREA Centro di ricerca Alimenti e Nutrizione: https://www.crea.gov.it/alimenti-e-nutrizione https://www.alimentinutrizione.it ** U.S. Department of Agriculture, Agricultural Research Service. FoodData Central, 2019. https://fdc.nal.usda.gov

Ingredienti per la preparazione

  • 500 gfarina
  • 150 gzucchero
  • 150 mlacqua
  • 120 gmiele
  • 50 gburro
  • 1 cucchiainoestratto di vaniglia
  • 1limone (Scorza )
  • 1 bustinalievito in polvere per dolci
  • 120 guva passa sultanina

Glassa

  • 100 gzucchero a velo
  • 20 mlacqua
  • 1 cucchiaiosucco di limone

Strumenti utilizzati

Preparazione delle “pitte di San Martino”

  1. Tenere il burro a temperatura ambiente. Mettere a bagno l’uvetta per ammorbidirla. In una ciotola versare la farina, il burro morbido, lo zucchero, l’acqua, il miele, la scorza grattugiata di un limone con buccia edibile, il lievito e l’uvetta ben sgocciolata. Impastare integrando tutti gli ingredienti.

  2. Dall’impasto ottenuto ricavare dei pezzi da circa 30 g ciascuno, lavorando su un piano infarinato ottenere una forma ovale, adagiare i biscotti su una leccarda ricoperta da carta forno. Portare il forno a 180°C, infornare solo al raggiungimento della temperatura e cuocere per circa 15 minuti o perlomeno fino a quando il bordo del biscotto si sarà dorato.

  3. Fare raffreddare bene prima di procedere alla glassatura. In una ciotola versare lo zucchero a velo aggiungere poco per volta il succo di limone e qualche goccia d’acqua fino a raggiungere una buona consistenza valida a velare le pitte, la glassa è pronta.

  4. Ricoprire con la glassa al limone ogni biscotto, fare asciugare ed ecco pronte le nostre pitte di San Martino.

5,0 / 5
Grazie per aver votato!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.