Crea sito

Pasta con fave e carciofi

Pasta con fave e carciofi arricchita da una delicata crema di pecorino, un primo piatto dal gusto straordinario dove i suoi ingredienti sprigionano i loro sapori …

  • DifficoltàBassa
  • CostoEconomico
  • Tempo di preparazione10 Minuti
  • Tempo di cottura20 Minuti
  • Porzioni4
  • CucinaItaliana

Ingredienti per la preparazione

  • 400 gSedanini Rigati
  • 600 gfave (Fresche)
  • 2Carciofi
  • 100 gPecorino romano
  • q.b.Prezzemolo
  • q.b.Olio extravergine d’oliva
  • q.b.Sale
  • gPepe
  • 40 gcipolla
  • 40 gsedano
  • 40 gcarote

Preparazione della “pasta con fave e carciofi”

  1. Spuntare i carciofi eliminando le foglie esterne e barbetta centrale, ridurli in sottile fettine. Scottare i carciofi in acqua bollente e salata non per 10 minuti. Scolare e tenere da parte.

  2. Sbucciare le fave fresche e raccogliere il ricavato in un piatto.

  3. Con pazienza eliminare la pellicina esterna dalle fave, mantenere integre le più piccole e tenere.

  4. In un largo tegame versare dell’olio evo e fare appassire dolcemente il trito aromatico, aggiungere le fave, un bicchiere di acqua o brodo vegetale , coprire con un coperchio e cuocere per 15 minuti.

  5. Porre sulla fiamma una pentola di acqua salata per la cottura al dente della pasta. Aggiungere i carciofi alle fave.

  6. In una fondina versare il pecorino grattugiato aggiungere qualche cucchiaio di acqua di cottura della pasta sufficiente a stemperare il pecorino fino a ridurlo in una crema.

  7. Lasciare il fondo di cottura della padellata di fave e carciofi, spegnere la fiamma e unire un trito di prezzemolo.

  8. Lasciare morbido il fondo di cottura del condimento, spegnere la fiamma e unire il trito di prezzemolo. Scolare la pasta al dente, unirla alle fave e carciofi, aggiungere la crema di pecorino, amalgamare a fiamma spenta. Il nostro delizioso piatto è pronto per essere gustato.

Paola ti consiglia …

… sai che:

– lasciare il fondo di cottura morbido per poter poi mantecare la pasta

– la crema di pecorino deve essere aggiunto a fiamma spenta per non cuocere

– conservare in frigorifero in contenitore idoneo e protetto

5,0 / 5
Grazie per aver votato!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.