Meringa

Meringa, un delizioso dolce dalla consistenza tanto friabile da sciogliersi in bocca, è considerata una preparazione della pasticceria classica che si presta a golosi dolci come la famosa “meringata“…

  • DifficoltàBassa
  • CostoBasso
  • Tempo di preparazione15 Minuti
  • Tempo di cottura3 Ore
  • Porzioni 6
  • Metodo di cotturaForno
  • CucinaItaliana
273,73 Kcal
calorie per porzione
Info Chiudi
  • Energia 273,73 (Kcal)
  • Carboidrati 66,53 (g) di cui Zuccheri 65,22 (g)
  • Proteine 3,57 (g)
  • Grassi 0,00 (g) di cui saturi 0,00 (g)di cui insaturi 0,00 (g)
  • Fibre 0,00 (g)
  • Sodio 190,21 (mg)

Valori indicativi per una porzione di 100 g elaborati in modo automatizzato a partire dalle informazioni nutrizionali disponibili sui database CREA* e FoodData Central**. Non è un consiglio alimentare e/o nutrizionale.

* CREA Centro di ricerca Alimenti e Nutrizione: https://www.crea.gov.it/alimenti-e-nutrizione https://www.alimentinutrizione.it ** U.S. Department of Agriculture, Agricultural Research Service. FoodData Central, 2019. https://fdc.nal.usda.gov

Ingredienti per la preparazione

  • 100 gAlbumi
  • 200 gZucchero a velo
  • 1 pizzicoSale
  • 5 gocceSucco di limone

Strumenti utilizzati

  • Ciotola
  • Frusta elettrica
  • Siringa da pasticcere
  • carta da forno

Preparazione della “meringa”

  1. Tenere le uova a temperatura ambiente. Raccogliere gli albumi in un contenitore, aggiungere un pizzico di sale e con l’aiuto di un frullatore elettrico iniziare a montare gli albumi.

  2. Quando gli albumi iniziano ad acquistare consistenza aggiungere poco alla volta lo zucchero a velo e solo dopo averlo integrato totalmente unire qualche goccia di limone, alla fine gli albumi dovranno essere lucidi e ben ferma, la prova della sua fermezza è la frusta del frullatore la quale rimarrà in posizione.

  3. Portare il forno ad una temperatura di 80°C. Foderare con un foglio di carta forno la leccarda, con l’aiuto di una siringa con beccuccio a stella o liscio posizionare i ciuffi di meringa di modo distanziato. La grandezza della meringa inciderà sui tempi di asciugatura, infatti più sono grandi più tempo ci vorrà per raggiungere la loro totale asciugatura e friabilità. Posizionare la leccarda ad un livello intermedio del forno, sistemare un cucchiaio di legno o una pallina di stagnola nello sportello del forno per procedere all’asciugatura a sportello socchiuso. Le meringhe temono l’umidità pertanto ricordatevi di non chiudere mai lo sportello del forno.

  4. Lasciare le meringhe nel forno ad asciugare almeno 3 ore, per accertarsi della asciugatura rompere una meringa per verificare la parte interna altrimenti proseguire la cottura.

  5. A fine cottura si avrà una meringa friabile e asciutta.

  6. Fare raffreddare completamente prima di conservarli in contenitori idonei.

Paola ti consiglia …

… sai che:

– puoi sostituire lo zucchero a velo con lo zucchero semolato

– è possibile aggiungere qualche goccia di colorante alimentare per ottenere meringhe colorate

– cuocere con lo sportello socchiuso

– temono l’umidità

– non superare la temperatura di 80/90 °C

– si mantengono per lungo tempo

– conservare in contenitore idoneo e protetto

5,0 / 5
Grazie per aver votato!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.