Crea sito

Filone

Filone, un lievitato di forma allungata con una crosta croccante e mollica morbida e compatta, si presta ad accompagnare qualsiasi preparazione, ottimo da tagliare a fette e realizzare crostoni farciti per gustosi antipasti …

  • CostoEconomico
  • Tempo di preparazione30 Minuti
  • Tempo di riposo1 Giorno
  • Tempo di cottura50 Minuti
  • Porzioni8
  • Metodo di cotturaForno
  • CucinaItaliana

Ingredienti per la preparazione

  • 600 gSemola
  • 400 mlAcqua
  • 3 gMalto
  • 7 gLievito di birra fresco
  • q.b.Sale

Strumenti utilizzati

  • Spianatoia
  • Coltello
  • Contenitore
  • Carta forno
  • Pellicola per alimenti

Preparazione del “filone”

  1. Sciogliere il lievito di birra in 100 ml d’acqua. Versare in un contenitore la farina, praticare una conca interna versare il lievito disciolto e poco alla volta la restante acqua e il sale, integrare gli ingredienti. Versare l’impasto sulla spianatoia e lavorare a lungo fino mi a renderlo compatto ed elastico. Ungere leggermente un contenitore, adagiarvi l’impasto, coprire con pellicola alimentare. Fare lievitare almeno 18 ore

  2. Dopo la lunga lievitazione, infarinare la spianatoia, capovolgere l’impasto e delicatamente allargare la pasta senza sgonfiarla, ripiegate verso il centro un lembo poi sovrapporre l’altro, ripetere almeno 3 volte le pieghe

  3. Arrotolare la pasta su se stessa formando la caratteristica forma di filone. Foderare con carta forno la leccarda, infarinare e adagiarvi la pasta, riporre in forno a lievitare con la luce accesa (30 gradi) per almeno 4 ore. Estrarre la leccarda e portare il forno alla temperatura di 220 gradi. Solo al momento d’infornare infarinare la superficie dell’impasto e praticare delle incisioni.

  4. Infornare appena raggiunta la temperatura e cuocere per 20 minuti poi abbassare la temperatura a 200 gradi e cuocere per 30 minuti, gli ultimi 8 minuti socchiudere lo sportello, in questo modo si disperde l’umidità presente nel pane al fine di ottenere una crosticina croccante e una mollica asciutta. Fare raffreddare completamente su una gratella.

  5. Il nostro filone è pronto per accompagnare i vostri piatti.

Paola ti consiglia …

… sai che:

– i passaggi fondamentali sono: IMPASTO – LIEVITAZIONE – PIEGHE – II LIEVITAZIONE – FORMATURA – III LIEVITAZIONE – COTTURA

– il malto può essere sostituito con un cucchiaino di miele o zucchero

– il forno deve essere caldo prima d’infornare il lievitato

– è possibile introdurre nel forno un piano di pietra refrattaria capace di trattenere e distribuire il calore

– si conserva per più giorni in contenitore idoneo e protetto

5,0 / 5
Grazie per aver votato!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.