Crea sito

Sfogliatelle

Sfogliatelle ricce, un dolce tradizionale che racchiude uno straordinario ripieno profumatissimo e gustoso …

Sfogliatelle
  • CostoEconomico
  • Tempo di preparazione30 Minuti
  • Tempo di riposo1 Giorno
  • Tempo di cottura30 Minuti
  • Porzioni6/8
  • Metodo di cotturaForno
  • CucinaItaliana

Ingredienti per la preparazione

Sfoglia
  • 250 gFarina
  • 100 mlAcqua
  • 1 cucchiainoMiele
  • q.b.Sale
  • 70 gStrutto (circa)

Ripieno

  • 200 gRicotta
  • 70 gSemolino
  • 200 mlLatte
  • Mezzo cucchiainoBurro
  • q.b.Sale
  • 1Vanillina
  • 100 gZucchero
  • q.b.Cannella in polvere
  • 100 gCanditi (arancio)
  • 1uovo
  • q.b.Zucchero a velo

Strumenti utilizzati

  • Pentola
  • Cucchiaio di legno
  • Tritatutto
  • Cucchiaio
  • Coltello
  • Pellicola per alimenti
  • Carta forno
  • Leccarda
  • Ciotola
  • Pennello
  • Tagliere

Preparazione delle “Sfogliatelle”

  1. Sfogliatelle

    Il giorno prima della realizzazione preparare la pasta sfoglia utile alla realizzazione delle sfogliatelle. In una ciotola impastare farina setacciata, un pizzico di sale, 1 cucchiaino di miele e acqua a temperatura ambiente. Formare un panetto ben lavorato.

  2. Sfogliatelle

    Dividere il panetto ottenuto in 5/6 pezzi e con l’aiuto di un tira pasta tirare l’impasto partendo dalla posizione 1 fino ad arrivare alla 5, aiutarsi con della farina per procedere al tiraggio. Ottenere una sfoglia sottilissima quasi trasparente, ogni sfoglia andrà adagiata su un piano di lavoro infarinato fino ad esaurire la pasta a disposizione

  3. Sfogliatelle

    Lo strutto deve essere tenuto a temperatura ambiente per rendere la sua stesura più semplice. Stendere uno strato di strutto morbido su ogni sfoglia tirata

  4. Sfogliatelle

    Iniziare a rotolare la prima sfoglia fino a congiungersi con la seconda sfoglia, proseguire fino ad esaurire le sfoglie. Cercare di arrotolate in modo compatto e lineare

  5. Sfogliatelle

    Formare un fitto cilindro che andrà avvolto in pellicola alimentare e riposto in frigorifero per 24 ore

  6. Sfogliatelle

    Il giorno prima della preparazione preparare il semolino. Scaldare in un pentolino il latte con una noce di burro e il sale, raggiunto il punto di calore massimo aggiungere il semolino e mescolare rapidamente fino a formare un semolino compatto. Travasare il semolino in un piatto, coprire con pellicola alimentare e riporre in frigorifero

  7. Sfogliatelle

    Il giorno successivo si procede alla realizzazione delle sfogliatelle. Tritare i canditi …

  8. Sfogliatelle

    Porre in freezer il cilindro di sfoglia un’ora prima della realizzazione. Tritare finemente il semolino freddo. In una ciotola setacciare della ricotta fresca, aggiungere lo zucchero, la cannella, la vanillina, i canditi tritati finemente, il trito di semolino e l’uovo, amalgamare bene tutti gli ingredienti. Coprire con pellicola alimentare e riporre in frigorifero.

  9. Sfogliatelle

    Coprire con pellicola alimentare e riporre in frigorifero.

  10. Sfogliatelle

    Riprendere il cilindro ben freddo, adagiarlo su un tagliere e con un coltello tagliare delle fette chiamati “tappi” alti 1 cm

  11. Sfogliatelle

    Ogni tappo va aperto facendolo roteare partendo dal centro fino a formare una conchiglia, con un cucchiaio prelevare parte di ripieno e farcire le conchiglie di sfoglia, sigillare bene l’estremità

  12. Sfogliatelle

    Portare il forno alla temperatura di 200°C. Foderare con la carta forno una leccarda e adagiarvi le sfogliatelle in modo distanziato

  13. Sfogliatelle

    Infornare a forno caldo a 200°C per 10 minuti poi abbassare la temperatura a 180°C e proseguire a cuocere per 20 minuti, spegnere il forno e tenere lo sportello socchiuso fino al loro completo raffreddamento. Le sfogliatelle ricce sono pronte, spolverizzare con lo zucchero a velo e voilà sono pronti per essere gustate …

  14. Sfogliatelle

Pola ti consiglia …

… sai che:

– è importante che la base della sfoglia e il semolino siano preparati il giorno prima

– per realizzare i “tappi” l’impasto deve essere molto freddo

– tagliare i “tappi” da 1 cm

– la realizzazione della conchiglia è un lavoro delicato, fare roteare delicatamente partendo dal centro

– la temperatura dovrà essere inizialmente di 200°c poi abbassare la temperatura

– tenere lo sportello socchiuso fino al raffreddamento

– spolverizzare di zucchero a velo

– si conservano in contenitore idoneo e coperto fuori dal frigorifero

– teme l’umidità

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.