Crea sito

Pagnotta di grano duro

Pagnotta di grano duro, un pane rustico dalla crosta croccante e dalla mollica morbida e ben alveolata. La pagnotta viene preparata con farina di grano duro, alta idratazione, poco lievito e lunga lievitazione …

  • CostoEconomico
  • Tempo di preparazione20 Minuti
  • Tempo di riposo18 Ore
  • Tempo di cottura40 Minuti
  • Porzioni8
  • Metodo di cotturaForno
  • CucinaItaliana

Ingredienti per la preparazione

  • 600 gFarina di grano duro
  • 400 mlAcqua
  • 3 gMalto
  • 15 gSale
  • 8 gLievito di birra fresco

Strumenti utilizzati

  • Contenitore
  • Spianatoia
  • Coltello
  • Carta forno
  • Pellicola per alimenti
  • Leccarda

Preparazione della “pagnotta di grano duro”

  1. Sciogliere il lievito di birra in 100 ml d’acqua. Versare la farina in contenitore, praticare una conca interna, aggiungere il malto e il lievito sciolto, pian piano integrare la restante acqua e il sale. Capovolgere l’impasto sulla spianatoia infarinata e lavorare per almeno 15 minuti fino a rendere l’impasto ben compatto ed elastico. Infarinare un grande contenitore e adagiarvi la pasta, coprire con pellicola alimentare e fare lievitare per almeno 5/6 ore. Successivamente riporre in frigorifero per tutta la notte.

  2. Il giorno seguente riportare l’impasto a temperatura ambiente per almeno 3 ore prima di capovolgerlo sulla spianatoia infarinata

  3. Con i polpastrelli delle mani allargò la pasta fino a formare un morbido rettangolo

  4. Arrotolare su se stesso l’impasto

  5. Ripetere altre due volte la fase ripiego

  6. Foderare con carta forno la leccarda e infarinare. Formare una pagnotta e adagiarla sulla leccarda. Riporre nel forno e lasciare lievitare 4 ore con la luce accesa (30 gradi)

  7. Raddoppiato il suo volume, estrarre il contenitore dal forno in riposo e portare alla temperatura di 200 gradi. Nel frattempo incidere a piacimento la pagnotta. Infornare in forno caldo e cuocere per 40 minuti circa

  8. Raggiunta la completa cottura sfornare e posizionare su una gratella a raffreddare. La nostra pagnotta di grano duro è pronta per accompagnare i vostri piatti migliori.

Paola ti consiglia …

… sai che:

– l’acqua non deve essere fredda

– è possibile sostituire il malto con un cucchiaino di miele o zucchero

– può essere utilizzata anche semola

– la lunga e lenta lievitazione permette di ottenere un pane più digeribile

– la lievitazione arriva a superare le 18 ore

– fare raffreddare su una gratella per permettere alla pagnotta di respirare e mantenere la crosta croccante

– evitare di tagliare il pane da caldo

– si conserva per più giorni in contenitore idoneo e protetto

5,0 / 5
Grazie per aver votato!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.