Ravioli tartufati

Ravioli tartufati, un piatto profumatissimo e di semplice preparazione che ci regala note gustative fantastiche …

Ravioli tartufati
  • CostoMedio
  • Tempo di preparazione15 Minuti
  • Tempo di cottura15 Minuti
  • Porzioni4
  • Metodo di cotturaFornello
  • CucinaItaliana

Ingredienti

per la preparazione

Impasto

300 g semola rimacinata di grano duro
2 uova
q.b. acqua
q.b. olio extravergine d’oliva

Ripieno

250 g ricotta
200 g spinaci
q.b. sale
q.b. pepe
40 g parmigiano grattugiato
1 spicchio aglio
40 g burro

Condimento

50 g tartufo
50 g burro
10 g farina di mais
160 ml brodo vegetale
q.b. sale
40 g parmigiano grattugiato

Strumenti

e link utilizzati nella ricetta

Passaggi

per la preparazione

Su una spianatoia impastare la semola con un cucchiaio di olio, le uova e tanta acqua sufficiente a formare un panetto ben compatto, avvolgerlo con un telo e lasciare a riposo, nel frattempo lessare gli spinaci, scolare ed eliminare l’eccesso di acqua, ripassarli in padella con burro e aglio soffritto, eliminare l’aglio e frullare gli spinaci con la ricotta ai quali si aggiungerà il parmigiano grattugiato, il pepe e si aggiusterà la sapidità.

Lavorando sul piano di lavoro infarinato stendere con il mattarello una sfoglia sottile d’impasto sulla quale si adageranno gruppetti di ripieno, inumidire con acqua il bordo intorno al ripieno e ricoprire con l’altro lembo di pasta, eliminare l’eventuale aria e sigillare bene i bordi, con l’aiuto di un coppa pasta ricavare i ravioli, coprirli con un telo e lasciarli ad asciugare.

Eliminare delicatamente l’eventuale scorza esterna più dura dei tartufi, con un pennellino da cucina eliminare ogni residuo terroso e grattugiare finemente il profumato tartufo, in un tegame fondere il burro, aggiungere l’amido di mais e stemperare con un frustino fino a formare un roux, stemperare aggiungendo poco alla volta il brodo vegetale caldo, una volta formata la cremosa salsa, spegnere la fiamma, regolare di sale e aggiungere il tartufo grattugiato e il parmigiano, lessare i ravioli e aggiungerli alla saporita salsa al tartufo, eventualmente stemperare con dell’acqua di cottura.

I nostri ravioli tartufati sono pronti per deliziarvi.

Buon appetito

Non dimenticare di aggiungere l’ingrediente principale della vita: l’amore

Se vuoi prova a seguire le mie pagine: 

https://www.facebook.com/unavitaincucina/

https://www.pinterest.it/paolaunavita/

https://www.instagram.com/paola.unavitaincucina/

Ti potrebbe interessare

Spaghetti all’assassina

Carbonara di zucchine

Pasta pasticciata

Gramigna con salsiccia

Paola ti consiglia

… sai che:

– non volendo preparare i ravioli puoi utilizzare un prodotto commerciale

– puoi sostituire il tartufo con una polvere di tartufo


In questa pagina sono presenti link di affiliazione che garantiscono a questo sito una piccola quota di ricavi, senza variazione del prezzo per l’acquirente.

5,0 / 5
Grazie per aver votato!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.