Frittata di tarassaco

Frittata di tarassaco, un buon secondo piatto o un ottimo antipasto fatto di semplicità e gusto …
Il tarassaco è una pianta erbacea diffusa nei nostri prati, è conosciuta con diversi altri nomi come “dente di leone” o “piscialetto”. Il tarassaco è spesso utilizzato in cucina e in erboristeria. In cucina, comunemente è consumata come verdura cotta, se si utilizza il metodo della bollitura parecchie sostanze verranno disperse nell’acqua, mentre con la cottura a vapore tutte le sostanze nutritive saranno trattenute dalla verdura e il gusto finale sarà più intenso e amarognolo.

  • CostoEconomico
  • Tempo di preparazione15 Minuti
  • Tempo di cottura20 Minuti
  • Porzioni4
  • Metodo di cotturaFornello
  • CucinaItaliana
187,40 Kcal
calorie per porzione
Info Chiudi
  • Energia 187,40 (Kcal)
  • Carboidrati 6,25 (g) di cui Zuccheri 1,08 (g)
  • Proteine 10,76 (g)
  • Grassi 14,19 (g) di cui saturi 4,82 (g)di cui insaturi 3,57 (g)
  • Fibre 2,08 (g)
  • Sodio 710,56 (mg)

Valori indicativi per una porzione di 100 g elaborati in modo automatizzato a partire dalle informazioni nutrizionali disponibili sui database CREA* e FoodData Central**. Non è un consiglio alimentare e/o nutrizionale.

* CREA Centro di ricerca Alimenti e Nutrizione: https://www.crea.gov.it/alimenti-e-nutrizione https://www.alimentinutrizione.it ** U.S. Department of Agriculture, Agricultural Research Service. FoodData Central, 2019. https://fdc.nal.usda.gov

Ingredienti per la preparazione

  • 400 gtarassaco (dente di leone)
  • 6uova
  • 50 gParmigiano Reggiano DOP
  • 100 mllatte
  • q.b.sale
  • q.b.pepe nero
  • q.b.olio extravergine d’oliva
  • 1 spicchioaglio

Strumenti utilizzati

Preparazione della “frittata di tarassaco”

  1. Eliminare eventuali parti di scarto, lavare molto bene la verdura. Lessare per 15 minuti in acqua salata. Scolare.

  2. In una padella antiaderente versare dell’olio evo e rosolare uno spicchio d’aglio privato di pellicina e anima, ripassare il tarassaco nell’olio profumato, eliminare l’aglio. Nel frattempo in una ciotola battere le uova con sale, pepe nero macinato, parmigiano grattugiato e latte.

  3. Distribuire in modo uniforme la verdura nella padella, versare il composto di uova e fare rapprendere prima di girare la frittata per completare la doratura su ambo i lati.

  4. La nostra gustosissima frittata di tarassaco è pronta.

Paola ti consiglia …

… sai che:

– per un sapore più intenso cuocere il tarassaco al vapore

– conservare in frigorifero in contenitore idoneo e protetto

5,0 / 5
Grazie per aver votato!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.