Olive schiacciate

Olive schiacciate, una preparazione davvero gustosa, ottime da servire come antipasto oppure in insalata con pomodori, origano e cipolla rossa, in un buon panino o come farcitura …

  • DifficoltàBassa
  • CostoBasso
  • Tempo di preparazione30 Minuti
  • Tempo di riposo25 Giorni
  • Porzioni
  • CucinaItaliana
1.058,54 Kcal
calorie per porzione
Info Chiudi
  • Energia 1.058,54 (Kcal)
  • Carboidrati 8,00 (g) di cui Zuccheri 1,28 (g)
  • Proteine 1,77 (g)
  • Grassi 115,79 (g) di cui saturi 12,38 (g)di cui insaturi 98,12 (g)
  • Fibre 5,08 (g)
  • Sodio 5.439,55 (mg)

Valori indicativi per una porzione di 100 g elaborati in modo automatizzato a partire dalle informazioni nutrizionali disponibili sui database CREA* e FoodData Central**. Non è un consiglio alimentare e/o nutrizionale.

* CREA Centro di ricerca Alimenti e Nutrizione: https://www.crea.gov.it/alimenti-e-nutrizione https://www.alimentinutrizione.it ** U.S. Department of Agriculture, Agricultural Research Service. FoodData Central, 2019. https://fdc.nal.usda.gov

Ingredienti per la preparazione

Olive schiacciate

  • 1 kgolive verdi (Acerbe)
  • q.b.Sale grosso
  • 500 mlaceto di vino bianco

Condimento

  • q.b.Aglio
  • q.b.Alloro
  • q.b.Origano
  • q.b.Peperoncino
  • q.b.sedano
  • 1peperone
  • q.b.olio di semi di girasole
  • q.b.semi di finocchio

Preparazione delle “olive schiacciate”

  1. Procurarsi delle belle olive verdi appena raccolte, le olive devono essere sane e polpose. Procurarsi un tagliere, preferibilmente non di legno, con l’aiuto di batticarne dare un colpo secco sull’oliva in modo da aprirla, se si vuole eliminare il nocciolo e versarle in un contenitore con dell’acqua. Terminata questa operazione aggiungere un cucchiaio di sale grosso marino per ogni litro di acqua, coprire con un piatto e un peso dando cosi modo alle olive di essere totalmente coperte d’acqua perché tendono ad ossidare facilmente per ciò vanno tenute sommerse in acqua. Cambiare l’acqua ogni giorno per circa 20/25 giorni per permettere alle olive di rilasciare e perdere il loro caratteristico amaro. Nella fase conclusiva verificare se l’oliva sia dolce, aggiungere il peperone e il sedano tagliati a pezzetti negli ultimi 2 giorni.

  2. Raggiunto il giusto grado di dolcezza si possono conservare in due modi:

    – in salamoia: fare bollire dell’acqua con del sale grosso, il rapporto è per 1 litro di acqua 100 g di sale grosso, al bollore spegnere la fiamma e lasciare raffreddare. Invasare le olive schiacciate aggiungendo delle foglie di alloro, 1 spicchio d’aglio diviso in quarti, una piccola scorzetta di limone e la salamoia precedentemente preparata e raffreddata. Coprire totalmente le olive. Le olive tenderanno a venire a galla per cui procurarsi una griglietta oppure creare una copertura con foglie di alloro.

  3. Oppure si possono conservare sott’olio con gli aromi, in questo caso, raggiunto il giusto grado di dolcezza lasciare le olive a bagno in acqua e aceto nel rapporto 2:1 cioè 1litro di acqua 500 ml di aceto bianco per 24 ore, sgocciolare ed eliminare ogni eccesso d’acqua lasciando le olive ad asciugare su una tovaglia, è importante che siano ben asciutte prima di condirle.

  4. Porre le olive schiacciate in una capiente insalatiera, aggiungere aglio privato di pellicina e anima, origano, peperoncino e olio. Mescolare bene permettendo a tutti gli aromi di rilasciare i loro profumi. Invasare e ricoprire con l’olio. In questo modo sono già pronti all’utilizzo. Se si possiede il sottovuoto è un ottimo metodo di conservazione, puoi arricchire le olive con i suoi profumi, condire con un pochino di olio e praticare il sottovuoto.

  5. Le nostre olive schiacciate sono pronte per accompagnare le vostre prepazioni.

Paola ti consiglia …

… sai che:

– nella fase di addolcimento è importante il cambio dell’acqua quotidiano

– le olive devono essere sommerse per evitare che si macchino

– le olive schiacciate vanno private dell’acqua (utile un torchietto) prima di metterle sott’olio

– puoi conservarle in salamoia oppure condirle con olio e messe sottovuoto

5,0 / 5
Grazie per aver votato!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.