Crea sito

Olio santo o olio piccante

Olio santo o olio al peperoncino altro non è che l’infusione del peperoncino piccante in un buon olio utilizzato successivamente per condire varie preparazioni donando quel tocco di piccante … Ci sono molte versioni per la sua conservazione ma una cosa è certa il peperoncino deve essere secco, non deve avere nessuna parte umida la quale darebbe vita ad alterazioni del prodotto. Pertanto prima di procedere con la preparazione dell’olio santo è consigliabile procedere con l’essiccazione  del peperoncino, questo passaggio è importantissimo per evitare la proliferazione del botulino.

ESSICCAZIONE: lavare e asciugare accuratamente i peperoncini, stenderli su un panno pulito ed esporli al sole fino a disidratarsi. Saranno pronti quando si sbriciolano tra le mani. Oppure seguire un vecchio metodo: fare la collana di peperoncini e appenderli ad un chiodo.

Preferire peperoncini di piccolo taglio. I semi sono la parte più piccante del prodotto. Se il prodotto è troppo piccante utilizzare dei guanti in lattice per la lavorazione. In commercio ci sono moltissime varietà di peperoncino con il loro grado di SHU, a voi la scelta …

olio santo
  • Preparazione: Minuti
  • Cottura: Minuti
  • Difficoltà: Bassa
  • Porzioni:
  • Costo: Basso

Ingredienti

  • Peperoncino fresco q.b.
  • Olio extravergine d'oliva q.b.

Preparazione

  1. olio santo

    Lavare e asciugare il peperoncino fresco. Formare una collana  di peperoncini e appenderli ad un chiodo con esposizione al sole. Evitare le ore notturne e le giornate piovose. Procedere per un periodo fino al raggiungimento della totale essiccazione del prodotto. Con il peperoncino essiccato puoi preparare il Peperoncino piccante macinato

  2. olio santo

    Se il peperoncino è molto piccante utilizzare dei guanti in lattice. Con l’aiuto di una forbice tagliare a pezzetti il peperoncino essiccato.

  3. olio santo

    Versare una certa quantità di prodotto in vasetti sanificati rispettando le norme vigenti in merito. Il contenitore è preferibile di piccole dimensioni. Versare l’olio evo e lasciare a riposo almeno un mese prima di gustarlo.

    Buon appetito

    Non dimenticare di aggiungere l’ingrediente principale della vita: l’amore

    Se desideri puoi seguire la mia pagina Facebook: https://www.facebook.com/unavitaincucina/

    Ti potrebbe interessare anche:

    Sale aromatizzato

    Essenza di pomodoro

    Conservare il basilico

    Bucce d’arancia essiccate

     

Note

… sai che:

  • utilizzare peperoncino secco

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.