Crea sito

Olive intaccate

Olive intaccate è una preparazione/conservazione delle olive appena raccolte, ideali per antipasto o da accompagnare a un buon pane, salame e formaggio …

Olive intaccate
  • Preparazione: 15 + addolcimento 20 Giorni
  • Cottura: Minuti
  • Difficoltà: Bassa
  • Porzioni:
  • Costo: Basso

Ingredienti

  • Olive (appena raccolte) 1 kg
  • Sale grosso 100 g
  • aromi
  • Sale grosso (per addolcimento) q.b.

Preparazione

  1. Olive intaccate

    Scegliere delle belle olive verdi appena raccolte, con l’aiuto di un coltello praticare 4 tagli profondi lungo l’oliva. Man mano farle ricadere in un contenitore colmo d’acqua con un cucchiaio di sale grosso. Coprire il contenitore con un piatto sul quale si andrà ad appoggiare un peso in modo da permettere alle olive di rimanere sommerse. Cambiare l’acqua ogni giorno, aggiungendo sempre un cucchiaio di sale fino al raggiungimento dell’addolcimento che andrà verificato, altrimenti prolungare la fase.

  2. Olive intaccate

    Metodo di conservazione:

    • in salamoia, fare bollire dell’acqua con del sale grosso, il rapporto è per 1 litro di acqua 100 g di sale grosso, al bollore spegnere la fiamma e lasciare raffreddare. Invasare le olive schiacciate aggiungendo delle foglie di alloro, 1 spicchio d’aglio diviso in quarti, una piccola scorzetta di limone e la salamoia precedentemente preparata e raffreddata. Coprire totalmente le olive. Le olive tenderanno a venire a galla per cui procurarsi una griglietta oppure creare una copertura con foglie di alloro. In questo modo si conservano fino ad un anno. Puoi condire le olive ben sgocciolate con gli aromi man mano, in questo caso li puoi conservare in frigorifero.
    • Condite – il primo passaggio è quello di fare asciugare molto bene le olive intaccate, si possono adagiare su dei canovacci, è importante che siano ben asciutte prima di condirle. Porre le olive intaccate in una capiente insalatiera, aggiungere aglio privato di pellicina e anima, origano, semi di finocchio, peperoncino e olio. Mescolare bene permettendo a tutti gli aromi di rilasciare i loro profumi, lasciare un paio di giorni nell’insalatiera. Invasare successivamente con olio. In questo modo sono già pronti al consumo e si conservano per un anno. Se possiedi il sottovuoto è un ottimo metodo di conservazione, puoi arricchire le olive con i suoi profumi, condire con un pochino di olio e praticare il sottovuoto. Si conservano fino a 1 anno.
  3. Olive intaccate

    Buon appetito

    Non dimenticare di aggiungere l’ingrediente principale della vita: l’amore

    Se desideri seguire la mia pagina Facebook: https://www.facebook.com/unavitaincucina/

    Ti potrebbe interessare anche:

    Olive schiacciate

    Olive in salamoia

    Sale aromatizzato

    Melanzane sott’olio

    Pomodori secchi

     

Note

… sai che:

  • nella fase di addolcimento è importante il cambio dell’acqua quotidiano
  • le olive vanno tenute sommerse per evitare che si macchino
  • prima della fase conclusiva verificare se le olive si siano addolcite
  • le olive schiacciate vanno private dell’acqua (utile un torchietto) prima di metterle sott’olio
  • puoi conservarle in salamoia
  • puoi conservarle condite con olio
  • puoi conservarle sottovuoto

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.