Crea sito

Pane turco

Pane turco, un pane semplice cotto in padella dalla forma circolare e piatta, in cottura si gonfia formando al suo interno la caratteristica cavità pronta ad accogliere la farcitura scelta. È tipico del luogo prepararle in grandi quantità e impilarle come se fossero sempre a disposizione per essere gustate, spesso si accompagnano a formaggi, verdure, carne oppure vengono condite con olio miscelato a spezie. È una preparazione che merita di essere gustata nella sua semplicità e bontà …

  • CostoEconomico
  • Tempo di preparazione15 Minuti
  • Tempo di riposo8 Ore
  • Tempo di cottura5 Minuti
  • Porzioni4
  • Metodo di cotturaFornello
  • CucinaItaliana
169,06 Kcal
calorie per porzione
Info Chiudi
  • Energia 169,06 (Kcal)
  • Carboidrati 37,59 (g) di cui Zuccheri 0,51 (g)
  • Proteine 5,18 (g)
  • Grassi 1,02 (g) di cui saturi 0,23 (g)di cui insaturi 0,75 (g)
  • Fibre 6,74 (g)
  • Sodio 1.165,70 (mg)

Valori indicativi per una porzione di 100 g elaborati in modo automatizzato a partire dalle informazioni nutrizionali disponibili sui database CREA* e FoodData Central**. Non è un consiglio alimentare e/o nutrizionale.

* CREA Centro di ricerca Alimenti e Nutrizione: https://www.crea.gov.it/alimenti-e-nutrizione https://www.alimentinutrizione.it ** U.S. Department of Agriculture, Agricultural Research Service. FoodData Central, 2019. https://fdc.nal.usda.gov

Ingredienti per la preparazione

  • 250 gFarina
  • 150 mlAcqua
  • 4 gLievito di birra fresco
  • q.b.Sale

Strumenti utilizzati

Preparazione del “pane turco”

  1. Sciogliere il lievito di birra fresco in metà dose dell’acqua indicata. In un contenitore versare la farina, praticare una conca centrale, aggiungere poco alla volta il lievito disciolto e la restante acqua integrando per bene, salare. Spostare l’impasto sulla spianatoia infarinata e lavorarlo fino a renderlo compatto e morbido. Ungere leggermente un contenitore e adagiarvi l’impasto praticando una croce in superficie, coprire con pellicola alimentare e lasciare lievitare in un luogo caldo e protetto per circa 6 ore

  2. Dopo il tempo di lievitazione l’impasto si presenta raddoppiato di volume e con un ottima alveolatura

  3. Far ricadere l’impasto sulla spianatoia infarinata e dividerlo in pezzi più o meno dello stesso peso. Io ho preparato pezzi da 60 g circa ma è puramente indicativo

  4. Praticare delle pieghe verso il centro lavorando il pezzo di pasta fino a formare una pallina liscia, coprire con un canovaccio e lasciare riposare 30 minuti. Dopo il riposo, infarinare il piano di lavoro e con l’aiuto del mattarello formare dei dischi non troppo sottili

  5. Scaldare a fiamma media un tegame antiaderente e iniziate a cuocere per pochi minuti il primo lato del pane, si potranno notare i primi rigonfiamenti

  6. Capovolgere il pane turco dal lato opposto.

  7. Il nostro pane turco in pochi minuti è pronto, si presenta gonfio, morbido e buonissimo, non resta che accompagnarlo con le vostre preparazioni preferite.

Paola ti consiglia …

… sai che:

– puoi fare lievitare l’impasto coperto in forno spento con luce accesa (30 gradi)

– nel periodo più caldo i tempi di lievitazione si riducono

– evitare di cuocere eccessivamente il pane

– conservare per più giorni in contenitore idoneo e protetto

5,0 / 5
Grazie per aver votato!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.