Pasta con la vaianedda

Pasta con la vaianedda o fagioli corallo, un piatto della tradizione calabrese molto apprezzato per semplicità e gusto … La vaianedda, così chiamata nella forma dialettale, altro non è che il baccello tenerissimo di fagioli raccolti prima che il fagiolo stesso completi il suo ciclo, è tanto buona da essere spesso presente nelle tavole, ottime da gustare a minestra o con paste asciutte oppure come contorno. Un meraviglioso piatto semplice e genuino, ricco di sapori e profumi invitanti.

  • CostoEconomico
  • Tempo di preparazione15 Minuti
  • Tempo di cottura35 Minuti
  • Porzioni4
  • Metodo di cotturaFornello
  • CucinaItaliana
254,24 Kcal
calorie per porzione
Info Chiudi
  • Energia 254,24 (Kcal)
  • Carboidrati 34,55 (g) di cui Zuccheri 2,06 (g)
  • Proteine 11,71 (g)
  • Grassi 6,99 (g) di cui saturi 1,11 (g)di cui insaturi 0,51 (g)
  • Fibre 7,99 (g)
  • Sodio 575,27 (mg)

Valori indicativi per una porzione di 100 g elaborati in modo automatizzato a partire dalle informazioni nutrizionali disponibili sui database CREA* e FoodData Central**. Non è un consiglio alimentare e/o nutrizionale.

* CREA Centro di ricerca Alimenti e Nutrizione: https://www.crea.gov.it/alimenti-e-nutrizione https://www.alimentinutrizione.it ** U.S. Department of Agriculture, Agricultural Research Service. FoodData Central, 2019. https://fdc.nal.usda.gov

Ingredienti per la preparazione

  • 300 gpasta
  • 300 gfagioli (Corallo)
  • 200 gpatate
  • 100 gpomodori
  • 1 spicchioaglio
  • 50 mlolio extravergine d’oliva
  • q.b.sale
  • q.b.pepe nero
  • 2 fogliebasilico

Strumenti utilizzati

Preparazione della “pasta con la vaianedda”

  1. Spuntare la vaianedda o fagioli corallo. Pelare le patate e ridurle a tocchetti. Incidere a croce i pomodori, scottarli 10 minuti in acqua bollente ed eliminare la buccia.

  2. In tegame versare l’olio evo, appassire uno spicchio d’aglio privato di pellicina e anima, cuocere per qualche minuto i pomodori tagliati a pezzetti, aggiungere le patate e i fagiolini, coprire con acqua e portare a cottura, ci vorranno circa 30 minuti. Eliminare l’aglio. Spezzettare degli spaghetti o utilizzare altra tipologia di pasta, aggiungerla alla minestra e cuocere il tempo necessario, mescolare spesso fino a raggiungere il giusto grado di morbidezza della preparazione. Spegnere la fiamma e aggiungere del pepe macinato e il basilico spezzettato.

  3. La nostra pasta con la vaianedda è pronta per essere gustata.

Paola ti consiglia …

… sai che:

– la vaianedda può essere sostituita con i fagiolini

– il pepe può essere sostituito con del peperoncino macinato o olio santo

– puoi gustarla in semplicità oppure con grana o pecorino grattugiato

5,0 / 5
Grazie per aver votato!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.