Crea sito

Giardiniera sott’olio

Giardiniera sott’olio calabrese un gustoso antipasto ricco di sapore da mettere in dispensa e gustare anche come contorno o come farcitura …

giardiniera sott'olio
  • Preparazione: 3 Giorni
  • Cottura: Minuti
  • Difficoltà: Bassa
  • Porzioni:
  • Costo: Basso

Ingredienti

  • Melanzane 500 g
  • Zucchine 500 g
  • Peperoni 500 g
  • Cipolle rosse di Tropea 2
  • Aglio 3 spicchi
  • Menta q.b.
  • Origano q.b.
  • Sale grosso 150 g
  • Aceto di vino bianco 1 l
  • Olio extravergine d'oliva q.b.

Preparazione

  1. giardiniera sott'olio

    Lavare e asciugare gli ortaggi scelti. Eliminare eventuali parti di scarto, privare la melanzana dal picciolo e dalla buccia. spuntare le zucchine, eliminare picciolo, semi e filamenti dai peperoni.

  2. giardiniera sott'olio

    Raccogliere in un ampio contenitore melanzane, zucchine, peperoni e cipolle tagliate a striscioline.

  3. giardiniera sott'olio

    Cospargere gli ortaggi tagliati con il sale grosso, mescolare accuratamente. Riporre un piatto sul contenitore, posizionare un peso. Lasciare le verdure sotto sale per 24 ore avendo l’accortezza ogni tanto di mescolare.

  4. giardiniera sott'olio

    Dopo 24 ore eliminare la giardiniera dal liquido salato formatosi con il riposo. Passare gli ortaggi in una centrifuga manuale per eliminare la parte liquida.

  5. giardiniera sott'olio

    Rimettere la giardiniera nel contenitore e versare l’aceto di vino bianco, mescolare bene. Lasciare a bagno nell’aceto per 24 ore avendo l’accortezza di mescolare ogni tanto.

  6. giardiniera sott'olio

    Dopo 24 ore sgocciolare la giardiniera e centrifugarla manualmente fino ad eliminare tutto l’eccesso di liquido. Stendere per qualche ora su un canovaccio ben pulito. Mettere la giardiniera in una capiente fondina aggiungere delle fettine di aglio privato di pellicina e anima, origano, menta, qualche cucchiaio di olio evo. Mescolare bene dando cosi modo alla giardiniera di assorbire l’olio di conservazione. L’aggiunta del peperoncino è facoltativa. Lasciare nell’insalatiera almeno 24 ore prima riporre nei singoli vasetti la giardiniera sott’olio. I contenitori di conservazione dovranno essere di vetro e sanificati rispettando le norme vigenti in merito.

  7. giardiniera sott'olio

    Riempire i vasetti ben sanificati con la giardiniera, coprire fino alla superficie con olio, prima di chiudere il vasetto attendere che l’olio sia ben distribuito evitando la formazione di bolle, è utile in questo caso battere leggermente su un piano il contenitore. Chiudere bene il vasetto e riporre in dispensa almeno un mese prima del consumo.

    Buon appetito

    Non dimenticare di aggiungere l’ingrediente principale della vita: l’amore

    Se desideri seguire la mia pagina Facebook: https://www.facebook.com/unavitaincucina/

    Ti potrebbe interessare anche:

    Melanzane sott’olio

    Zucchine sott’olio

    Olio santo o olio piccante

    Salsa di pomodoro

    Sale aromatizzato

    Peperoni in agrodolce

    Straccetti di pollo con patate e peperoni

    Bucatini con salsa di peperoni

    Involtini di peperoni

    Peperoni sott’olio

    Ratatouille di verdure

    Patate e peperoni

    Melanzane sott’olio

    Melanzane al cartoccio

    Zucchine marinate

    Zucchine alla scapece

    Marmellata di cipolla

    Cipolline in agrodolce

    Cipolle ripiene di tonno

    Cipolle in agrodolce

    Involtini di melanzana alla siciliana

     

Note

… sai che:

  • nella giardiniera è possibile aggiungere altri tipi di ortaggi
  • è possibile strizzare gli ortaggi tra le mani, oppure con centrifuga manuale o piccolo torchio
  • è preferibile utilizzare vasetti di piccoli dimensioni
  • rispettare le norme vigenti in merito alla sanificazione dei vasetti
  • riporre in dispensa e consumarli dopo un riposo di almeno un mese
  • la giardiniera deve essere sempre ben coperta di olio
  • eliminare il prodotto qualora si presentano muffe o fermentazioni
  • si conserva per lungo tempo

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.