Cassoeula

Cassoeula, un piatto tradizionale della cucina lombarda, la sua preparazione è abbastanza lunga e articolata ma il risultato è quello di un piatto veramente gustoso, di questa preparazione ci sono alcune varianti che sono influenzate dalla zona di provenienza, nella zona del comasco troviamo la presenza della testa del maiale, nel pavese si utilizzano solo le costine, in altre zone vi è la presenza del piedino di maiale, alcune volte anche l’aggiunta degli aromi può variare. Certi sono la presenza delle puntine di maiale, della cotenna, dei verzini e della verza …

  • DifficoltàMedio
  • CostoBasso
  • Tempo di preparazione20 Minuti
  • Tempo di cottura2 Ore
  • Porzioni4/6
  • Metodo di cotturaFornello
  • CucinaItaliana

Ingredienti per la preparazione

  • 1 kgCostine di maiale
  • 200 gCotenna di suino
  • 4Verzini
  • 2Carote
  • q.b.Sedano
  • 2 foglieSalvia
  • 1 kgVerza
  • q.b.Cipolle
  • 1 bicchiereVino bianco
  • 200 mlPassata di pomodoro
  • 2 foglieAlloro
  • 30 gBurro
  • q.b.Sale
  • gPepe

Strumenti utilizzati

  • Pentola
  • Tegame
  • Cucchiaio di legno

Preparazione della “cassoeula”

  1. Qualora fosse necessario sfiammare la cotenna privandola da eventuali parti di peluria. Eliminare alle puntine di maiale eventuali parti di scarto. Porre sulla fiamma una capiente pentola di acqua e portarla a bollore, scottare in acqua calda le puntine e la cotenna per circa 10 minuti. Scolare la carne in parte sgrassata.

  2. Porre sulla fiamma una capiente pentola di acqua e portarla a bollore, scottare le puntine e la cotenna per circa 10 minuti. Scolare la carne in parte sgrassata.

  3. Preparare il battuto di verdure. In un capiente tegame fondere del burro e fare appassire il trito di carota/cipolla/sedano con le foglie di salvia.

  4. Unire le puntine di maiale e dopo averle rosolate 10 minuti sfumare con il vino bianco. Dopo aver fatto evaporare la parte alcolica aggiungere la passata di pomodoro e foglie di alloro, allungare con del Brodo vegetale . Tagliare la cotenna a striscioline sottili, unirle nel tegame con le puntine, cuocere la cassoeula per circa due ore.

  5. Sfogliare la verza, eliminare il costone centrale e ridurre la verza in piccole parti. Punzecchiare i verzini con uno stuzzicadenti, aggiungerli nel tegame insieme alle verze. Coprire il tegame con un coperchio e cuocere per circa due ore.

  6. A fine cottura la carne si presenterà molto morbida da staccarsi dall’osso, il fondo dovrà essere morbido e succulento, aggiustare di sale e aggiungere del pepe macinato. La nostra saporita cassoeula è pronta …

Paola ti consiglia …

… sai che:

– ho preferito sgrassare la carne ma è possibile procedere immediatamente alla rosolatura nel trito aromatico

– la cotenna va tagliata a striscioline sottili

– i verzini vanno prima punzecchiati prima di porli in cottura

– la cassoeula dovrà essere servita con il suo gustoso intingolo e gustata ben calda

– conservare in frigorifero in contenitore idoneo e protetto

5,0 / 5
Grazie per aver votato!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.