Crea sito

Brodo vegetale

“Tutto fa brodo” un termine di uso comune, per intenderci “tutto può servire” ma sarà proprio così. Il bordo vegetale è un preparato semplice, considerato una preparazione di base tra le più importanti e utilizzate in cucina. E’ presente nella preparazione di profumate zuppe, minestre, risotti, per portare a cottura portate di carne, pesce e verdure. Il brodo vegetale si prepara facendo bollire in acqua alcuni tipi di ortaggio, in genere prezzemolo, sedano, carota, cipolla e patate. Esistono comunque delle varianti che prevedono l’utilizzo di altre verdure. Considerando che oggi ci sono in commercio numerosi prodotti che ci danno in breve tempo “brodo di carne”, “brodo di pollo”, brodo di verdure” “brodo light” ecc… sotto forma di dado, polvere o liquido e pronti all’uso non ci devono scoraggiare a preparare un buon brodo. E’ un’impresa davvero semplice e non c’è paragone con nessun prodotto in commercio. Nel brodo vegetale possiamo mettere quasi tutte le verdure avendo l’accortezza di bilanciare i sapori, non bisogna eccedere ma raggiungere un giusto equilibrio degli ingredienti. Suggerisco sempre di utilizzare prodotti freschi e di stagione e per fortuna prezzemolo, sedano, carote e patate sono sempre presenti nei nostri fornitori. Per dare un poco di colore si può aggiungere del pomodoro, oppure una zucchina (patata, carota e zucchina bollite sono utilizzabili per altre portate). Fondamentale è partire da acqua fredda, versare le verdure scelte, raggiungere il bollore e proseguire fino a termine di cottura, in questo modo le verdure daranno al brodo il meglio di sé rilasciando profumi e sapori. Consiglio di salare poco soprattutto se il liquido sarà utilizzato per la preparazione di altri piatti magari già ricchi di sapidità. Ad aggiungere il sale si fa sempre in tempo.

Brodo vegetale

Prepariamo il nostro brodo vegetale:

  • 3 litri di acqua fredda
  • 2 carote
  • 1 costa di sedano
  • 1 cipolla media
  • 1 patata media
  • qualche gambo di prezzemolo
  • sale grosso q.b.

Portare a bollore una pentola con acqua fredda. Mondare le verdure, lavarle accuratamente e metterle in pentola (per accelerare i tempi si possono tagliare a pezzettoni altrimenti lasciare i pezzi interi). Cuocere per circa 30 minuti e comunque a termine cottura delle verdure. Filtrare il brodo ottenuto e utilizzarlo a piacere. Ricordati che puoi congelare il brodo mettendolo in contenitori idonei di piccoli dimensioni oppure versare il brodo in vaschette per la formazione del ghiaccio, porre alla congelazione, sfilare i cubotti ottenuti e metterli in contenitori, saranno così facilmente utilizzabili nella quantità necessaria.

Cubotti di brodo

Minestra con polpettine

Minestra di zucchine

Fumetto di pesce

Polpettine per brodo

Risotto con crema di zucca e fagioli

Risotto con crema di spinaci

Risotto con crema di spinaci

Risotto cremoso con asparagi