Castagnaccio

Castagnaccio è un dolce tipico di varie zone del nostro territorio, l’ingrediente principale è la farina di castagne poi sono previste alcune varianti influenzate dai luoghi di provenienza. Un tempo le castagne erano considerate la base dei pasti della popolazione contadina che sempre più spesso utilizzava questo prodotto per dare vita ai loro piatti. Spesso il castagnaccio è accompagnato da vini dolci come il vin santo.

  • CostoEconomico
  • Tempo di preparazione15 Minuti
  • Tempo di cottura40 Minuti
  • Porzioni8
  • Metodo di cotturaForno elettrico
  • CucinaItaliana
321,42 Kcal
calorie per porzione
Info Chiudi
  • Energia 321,42 (Kcal)
  • Carboidrati 41,04 (g) di cui Zuccheri 14,61 (g)
  • Proteine 5,54 (g)
  • Grassi 15,14 (g) di cui saturi 0,60 (g)di cui insaturi 5,94 (g)
  • Fibre 8,14 (g)
  • Sodio 10,52 (mg)

Valori indicativi per una porzione di 100 g elaborati in modo automatizzato a partire dalle informazioni nutrizionali disponibili sui database CREA* e FoodData Central**. Non è un consiglio alimentare e/o nutrizionale.

* CREA Centro di ricerca Alimenti e Nutrizione: https://www.crea.gov.it/alimenti-e-nutrizione https://www.alimentinutrizione.it ** U.S. Department of Agriculture, Agricultural Research Service. FoodData Central, 2019. https://fdc.nal.usda.gov

Ingredienti per la preparazione

  • 500 gFarina di castagne
  • 650 mlAcqua
  • 80 gPinoli
  • 100 gUvetta (ammollata)
  • 100 gNoci
  • MezzaScorza d’arancia (grattugiata)
  • q.b.Rosmarino
  • q.b.Olio di semi di girasole

Strumenti utilizzati per la preparazione

Preparazione del CASTAGNACCIO

  1. Castagnaccio

    Mettere a bagno l’uvetta, sgusciare e tritare grossolanamente le noci, preparare i pinoli, grattugiare la scorza di mezza arancia

  2. Castagnaccio

    Versare la farina di castagne in un contenitore capiente

  3. Castagnaccio

    Aggiungere gradualmente l’acqua a temperatura ambiente alla farina di castagne integrandola bene e senza lasciare grumi. Aggiungere al composto la scorza grattugiata d’arancia, le noci grossolanamente tritate, i pinoli e l’uvetta ammollata e asciugata. Tenere da parte qualche gheriglio di noci e pinoli per la decorare la superficie del dolce.

  4. Castagnaccio

    In un tegamino scaldare qualche cucchiaio di olio profumandolo con alcuni aghi di rosmarino, con quest’olio profumato ungere la base e i bordi di una tortiera a cerchio apribile. Versare il composto nella tortiera, ungere con dell’olio la superficie del castagnaccio e cospargere con i restanti gherigli di noci, pinoli e aghetti di rosmarino.

  5. Portare il forno alla temperatura di 180°C, infornare il castagnaccio nel forno caldo e cuocere per circa 40 minuti.

  6. A fine cottura si otterrà un dolce ricco di crepe in superficie, una consistenza compatta e un gusto straordinario.

  7. Lasciare raffreddare prima di consumare.

  8. Il nostro castagnaccio è pronto per essere gustato.

Paola ti consiglia …

… sai che:

– l’impasto risulterà molto morbido

– ungere la tortiera con olio profumato al rosmarino

– conservare il dolce in contenitore idoneo e protetto

– si conserva per alcuni giorni

5,0 / 5
Grazie per aver votato!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.