Crea sito

Pere al moscato

Pere al moscato sono un gradevole dessert dal gusto molto delicato. Si utilizzano le pere abate  dall’inconfondibile forma allungata, buccia sottile di colore verde-giallo, polpa soda e molto succosa, …

  • Preparazione: 5 Minuti
  • Cottura: 25 Minuti
  • Difficoltà: Bassa
  • Porzioni: 4
  • Costo: Basso

Ingredienti

  • Pere abate 4
  • Moscato 700 ml
  • Zucchero di canna 200 g
  • Cioccolato fondente (facoltativo) 50 g

Preparazione

  1. Lavare e asciugare le pere abate. Sbucciare le pere mantenendo i frutti interi, lasciando il picciolo. Eliminare solo la calicina opposta al picciolo.

  2. In un capiente tegame adagiare le pere abate comodamente, aggiungere lo zucchero di canna e il vino moscato. Coprire con un coperchio. Porre sulla fiamma moderata e cuocere per 25 minuti. A metà cottura girare delicatamente le pere.

  3. Verso fine cottura si noterà la formazione di uno sciroppo che andrà lasciato morbido.

    Le pere abate durante la cottura hanno assorbito buona parte del gusto delicato dello sciroppo, conferendo al frutto morbidezza e gusto.

    Raffreddare prima di servire la pera al moscato in una coppetta con un paio di cucchiai di sciroppo.

  4. Se desideri puoi servire la pera al moscato in una versione più golosa aggiungendo una piccola  quantità di cioccolato fondente. A cottura ultimata della frutta adagiare le pere in una ciotola da portata.  Nel tegame di cottura e a fiamma spenta aggiungere il cioccolato fondente che si scioglierà delicatamente con il calore dello sciroppo. Versare lo sciroppo al moscato e cioccolato sulle pere.

    Buon appetito

    Non dimenticare di aggiungere l’ingrediente principale della vita: l’amore

    Ti potrebbe interessare anche:

    Aperitivo fragolino e arancia

    Biscotti speziati

    Tartufi cocco e nutella

    Torta pera e cioccolato

    Marmellata di arance

     

Note

… sai che:

  • puoi utilizzare delle altre pere che comunque dovranno essere sode. Ovviamente il tempo di cottura varia in base alla pezzatura.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.