Crea sito

Vellutata di patate e zucca con cereali

Vellutata di patate e zucca con cereali preparazione gustosa e nutriente.

  • Preparazione: 15 Minuti
  • Cottura: 30 Minuti
  • Difficoltà: Bassa
  • Porzioni: 4
  • Costo: Basso

Ingredienti

  • Orzo perlato/Farro 300 g
  • Zucca 200 g
  • Patate 300 g
  • Pomodorini 6
  • Cipolle q.b.
  • Olio extravergine d'oliva q.b.

Preparazione

  1. Porre sulla fiamma una pentola di acqua salata, versare l’orzo perlato e il farro. Cuocere i cereali per circa 30 minuti.

  2. Nel frattempo dedicarsi alla pulizia di zucca e patate. Eliminare gli eventuali scarti dagli ortaggi. Lavare e asciugare.

  3. Porre sulla fiamma una pentola d’acqua salata. Ridurre sia la zucca che le patate a tocchetti, versare i pezzettoni di zucca e patate nella pentola, la quantità d’acqua dovrà superare le verdure di qualche centimetro.

  4. Nel frattempo versare dell’olio evo in un tegame e appassire dolcemente della cipolla tritata, aggiungere i pomodorini lavati, asciugati e divisi in quarti. Cuocere per circa 10 minuti i pomodori, giusto il tempo di appassire e insaporirsi. Salare. Unire il sughetto di  pomodori alla zuppa che dovrà avere una consistenza morbida.

  5. Con l’aiuto di un frullatore ad immersione ricavare dalla zuppa di patate e zucca una morbida e profumata vellutata.

  6. Riporre sulla fiamma la pentola con la velluta di patate e zucca e aggiungere l’orzo perlato e il farro già in precedenza cotti. La vellutata ottenuta oltre ad avere un invitante profumo dovrà avere una consistenza morbida. Servire la preparazione calda.

    Buon appetito

    Non dimenticare di aggiungere l’ingrediente principale della vita: l’amore

    Ti potrebbe interessare anche:

    Zuppa di fagioli e verza

    Zuppa di lenticchie

    Vellutata di ceci

    Minestrone di legumi e cereali

    Minestra con polpettine

     

Note

… sai che:

  • sapersi regolare sulla densità della vellutata
  • puoi aggiungere un filo d’olio evo a crudo

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.