Crea sito

Involtini messinesi

Involtini messinesi, un piatto tradizionale dove la semplicità dei suoi ingredienti rendono speciale la preparazione. I gustosi involtini carne, che possono essere manzo, maiale o pollo vengono arricchiti da un’aromatica impanatura cotti al forno o sulla griglia sprigionando un profumo intenso …

  • DifficoltàBassa
  • CostoBasso
  • Tempo di preparazione20 Minuti
  • Tempo di cottura15 Minuti
  • Porzioni4
  • Metodo di cotturaFornello
  • CucinaItaliana

Ingredienti per la preparazione

  • 600 gFettine di manzo
  • 150 gPrimosale
  • q.b.Prezzemolo
  • q.b.Sale
  • 150 mlOlio extravergine d’oliva
  • 100 gParmigiano reggiano (o pecorino)
  • 150 gPane grattugiato
  • q.b.Pepe
  • 1Aglio (Facoltativo)

Strumenti utilizzati

  • Tagliere
  • Batticarne
  • Coltello
  • Griglia
  • Spiedini

Preparazione degli “involtini messinesi”

  1. Se si sceglie di utilizzare il manzo può andar bene del magatello tagliato a carpaccio, oppure delle fettine sottili di lonza, altrimenti del petto di pollo. Con l’aiuto di un batticarne battere le fettine di carne ed eliminare eventuali parti nervose.

  2. Versare in un piatto piatto piano il pane grattugiato, il parmigiano o pecorino grattugiati, il prezzemolo finemente tritato, se si è scelto di aggiungere l’aglio eliminare pellicina e anima e tritarlo, sale, pepe eolio evo, mescolare bene tutti gli ingredienti formando una profumata panure. In altro piatto tagliare a cubetti piccoli del primo sale o caciocavallo.

  3. Stendere sul tagliere la carne battuta sottile, farcire con la panure aromatica, aggiungere i cubetti di formaggio.

  4. Per evitare la fuoriuscita di farcitura piegare i due lati esterni più lunghi verso l’interno e procedere ad arrotolare fino a formare il classico involtino

  5. Fissare gli involtini messinesi con degli stuzzicadenti lunghi o spiedini di metallo che a seconda della loro lunghezza possono ospitare 2/4/6 involtini, sapersi regolare. Proseguire fino ad esaurire gli involtini.

  6. Scegliere il tipo di cottura: – al forno: portare la temperatura del forno a 200 °C, foderare la leccarda con della carta forno leggermente unta, disporre gli involtini messinesi, ungere la loro superficie. Infornare solo al raggiungimento della temperatura, cuocere per 20 minuti. Non eccedere con la cottura per non seccare troppo la carne che dovrà risultare cotta ma morbida.

  7. – alla griglia: sistemare sulla fiamma una piastra e scaldarla molto bene, adagiare gli involtini messinesi e cuocerli su ogni suo lato.

  8. I nostri involtini messinesi sono pronti per essere gustati ben caldi … pura bontà

Paola ti consiglia …

… sai che:

– utilizzare carne sottile e priva di nervature

è possibile utilizzare la carne di manzo, maiale e pollo

– è possibile miscelare il parmigiano grattugiato con il pecorino

– è possibile utilizzare sia il primo sale che un buon caciocavallo

– evitare una lunga cottura al fine di non indurire la carne

– servire e gustare ben caldi

– conservare in frigorifero in contenitore idoneo e protetto

5,0 / 5
Grazie per aver votato!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.