Crea sito

Mezze lune di frolla ripiene

Le mezze lune di pasta frolla ripiene sono delle piccole delizie golose.

  • Preparazione: 30 Minuti
  • Cottura: 15 Minuti
  • Difficoltà: Bassa
  • Porzioni: 8
  • Costo: Basso

Ingredienti

Frolla

  • Farina 200 g
  • Zucchero 100 g
  • Burro 100 g
  • Uova 1
  • Scorza di limone q.b.
  • Sale pizzichi
  • Lievito in polvere per dolci mezzo cucchiaini
  • Zucchero a velo q.b.

Ripieno

  • Mele 2
  • Uvetta 100 g
  • Noci 100 g
  • Zucchero 1 cucchiaio
  • Succo di limone mezzo
  • Cannella in polvere q.b.

Preparazione

  1. Mettere a bagno l’uvetta in acqua tiepida. Lavare e sbucciare le mele, dividerle in quattro pezzi e ricavare dai quarti dei piccoli cubetti. Spremere il mezzo limone, versare il succo sulle mele, aggiungere lo zucchero, la cannella, le noci e l’uvetta sgocciolata. Mescolare e lasciare a marinare il ripieno.

  2. Tenere il burro fuori dal frigorifero almeno 45 minuti prima dell’utilizzo. Preparare la Pasta frolla lavorando gli ingredienti in modo veloce per non scaldare la pasta. Avvolgere il panetto con pellicola alimentare e porlo in frigorifero a riposare per 30 minuti. Dopo i 30 minuti infarinare un piano di lavoro e stendere la pasta frolla in un disco di uno spessore di circa 2 mm. Con l’aiuto di un coppapasta ricavare dei dischi della grandezza desiderata. Recuperare le parti di frolla.

  3. Con l’aiuto di un cucchiaio adagiare il ripieno al centro dei dischi di pasta frolla facendo attenzione a non rompere la frolla. Ripiegare il disco sigillando bene i bordi per evitare la fuoriuscita del ripieno.

  4. Portare il forno ad una temperatura di 180°C. Foderare con carta forno una leccarda Adagiare le mezze lune di frolla ripiene.

  5. Infornare i dolci per circa 15 minuti, comunque controllare la cottura. Sfornare e lasciare raffreddare le mezze lune. Spolverare di zucchero a velo. Le mezze lune di frolla ripiene sono pronte per essere mangiate in tutta la loro bontà.

    Buon appetito

    Non dimenticare di mettere l’ingrediente principale della vita: l’amore

    Ti potrebbe interessare anche:

    Cestini di pastafrolla con mele

    Marmellata di arance

    Crostata con confettura di albicocche

    Torta cioccolato e arancia

    Torta di mele e uvetta

     

Note

… sai che:

  • lasciare le mele a marinare per avere il tempo di ammorbidirsi e catturare tutti i sapori

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.