Crea sito

Gnudi

Gnudi è una pasta fresca a forma di polpetta o chenelle, il suo nome deriva dalla parola “nudo” perchè l’impasto è privo di rivestimento. Gli gnudi appartengono alla cucina tradizionale toscana è una preparazione leggera e gustosa.

gnudi
  • Preparazione: 20 Minuti
  • Cottura: 15 Minuti
  • Difficoltà: Bassa
  • Porzioni: 6
  • Costo: Basso

Ingredienti

  • Spinaci 500 g
  • Ricotta 300 g
  • uovo 1
  • Parmigiano reggiano 4 cucchiai
  • Noce moscata q.b.
  • Sale q.b.
  • Farina q.b.
  • Aglio 1 spicchio
  • Burro q.b.
  • Salvia 8 foglie
  • Burro 100 g

Preparazione

  1. gnudi

    Eliminare eventuali parti di scarto dagli spinaci, lavarli accuratamente e scottarli in acqua salata. Scolare gli spinaci e privarli dell’acqua di cottura. Privare lo spicchio d’aglio di pellicina e anima e rosolarlo leggermente in un pochino di burro e ripassare per pochi minuti gli spinaci. Raffreddare.

  2. gnudi

    Ridurre gli spinaci in crema. In un contenitore versare la ricotta privata delle parti liquidi, aggiungere la crema di spinaci, il parmigiano, l’uovo, la noce moscata, sale e tanta farina quanta sia sufficiente a rendere l’impasto morbido e compatto.

  3. gnudi

    Lavorare bene tutti gli ingredienti. Tenere sempre il piano da lavoro sempre ben infarinato perchè l’impasto risulta un po morbido.

  4. gnudi

    Formare gli  gnudi passandoli nella farina, adagiarli su una tovaglia fino al momento della cottura. Portare una pentola di acqua salata a bollore e immergere gli gnudi a cuocere.

  5. gnudi

    In un largo tegame versare il burro e farlo fondere profumandolo con le foglie di salvia. Quando gli gnudi vengono a galla sollevarli con un mestolo forato e trasferirli nel tegame di burro e salvia e lasciarli insaporire per alcuni minuti.

  6. gnudi

    Servire gli gnudi nei singoli piatti e volendo cospargere di parmigiano grattugiato. Piatto molto gustoso.

    Buon appetito

    Non dimenticare di aggiungere l’ingrediente principale della vita: l’amore

    Se vuoi puoi seguire la mia pagina Facebook: https://www.facebook.com/unavitaincucina/

    Ti potrebbe interessare anche:

    Gnocchi al baffo

    Gnocchi di melanzana e ricotta con mazzancolle

    Gnocchi ripieni di ricotta e spinaci

    Malloreddus alla campidanese

    Gnocchi di zucca

     

Note

… sai che:

  • l’impasto risulta morbido quindi passare ogni gnudo formato nella farina
  • si può condire anche con un semplice sugo di pomodoro
  • è preferibile cuocerli subito

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.