Crea sito

Stigghiola d’agnello ca’ cipuddata

Cari amici foodlovers, la ricetta che vi posto oggi è una proposta di Erme: la stigghiola d’agnello ca’ cipuddata. Si tratta di una specialità tipica delle nostre parti. Queste per la precisione sono quelle di San Cataldo. Una vera e propria eccellenza a detta di mia suocera. Per quel che mi riguarda, non l’ho mai assaggiata, ma conto di farlo in futuro.
La preparazione è abbastanza semplice. Sarà importante dunque reperire la migliore materia prima per un’eccellente riuscita della pietanza in questione.
Vi illustro con grande entusiasmo ingredienti e procedimento, certa del vostro apprezzamento.

  • DifficoltàBassa
  • CostoEconomico
  • Tempo di preparazione15 Minuti
  • Tempo di cottura45 Minuti
  • Porzioni2
  • Metodo di cotturaForno
  • CucinaItaliana

Ingredienti

  • 4Stigghiola di agnello
  • 4Cipolle
  • 8Pomodorini ciliegino
  • 1 bicchiereVino bianco
  • 3 cucchiaiPecorino romano
  • Sale
  • Pepe
  • Olio extravergine d’oliva
  • Origano

Preparazione

  1. Per preparare la stigghiola d’agnello ca’ cipuddata per prima cosa dovrete affettare le cipolle sottilmente e lasciarle ammorbidire in una padella con un po’ di acqua. Quando l’acqua si sarà asciugata, stuferete le vostre cipolle con un filo di olio extravergine di oliva per qualche minuto.

    Verserete le cipolle in una teglia e le condirete con i pomodorini ciliegino a pezzetti, sale, pepe nero, pecorino romano grattugiato e a piacere origano.

    A parte metterete in una padella le vostre stigghiola con un bicchiere di vino bianco e le farete bollire per un paio di minuti. Le scolerete per bene e le sistemerete nella teglia con i vari condimenti aggiungendo dell’altro vino bianco.

  2. Dunque le infornerete per 45 minuti a 200°.

    Saranno pronte quando si presenteranno ben dorate.

    Buon appetito!

  3. Iscrivetevi alla newsletter per rimanere aggiornati su tutte le novità.

    https://blog.giallozafferano.it/franpasefora/newsletter/

4,0 / 5
Grazie per aver votato!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.