Crea sito

Pennette pesto di rucola e speck

Amici foodlovers, oggi vi parlo di un primo piatto semplice ma davvero gustoso: le pennette con pesto di rucola e speck!
In passato avevo già provato questo pesto abbinato a pasta lunga e tonno.
Non avrei mai creduto quindi che questo nuova combinazione fosse altrettanto invitante.
Il consiglio è di usare pennette rigorosamente rigate (ma se vi piacciono anche le lisce possono andare), perché trattengono meglio i condimenti.
L’importante è che la pasta sia di qualità e ruvida diciamo.
Il pesto è semplicissimo da fare in casa con il tritatutto e per lo speck andrà benissimo quello a pezzo, da cui poi voi ricaverete dei cubetti o fiammiferi.
La ricetta è veloce ed ideale in qualsiasi periodo.
Mi sembra di sentirne già il profumo.
https://www.facebook.com/Blogdifranpasefora

pennette pesto di rucola e speck
  • DifficoltàMolto facile
  • CostoMolto economico
  • Tempo di preparazione10 Minuti
  • Tempo di cottura15 Minuti
  • Porzioni2
  • Metodo di cotturaFornello
  • CucinaItaliana

Ingredienti

  • 200 gpenne rigate
  • 25 grucola
  • 20 gmandorle pelate
  • 3 cucchiaiGrana Padano DOP
  • Mezzo bicchiereolio extravergine d’oliva
  • 100 gspeck
  • Mezzacipolla bianca
  • sale
  • pepe nero
  • 1 bicchierinovino bianco

Strumenti

  • Tritatutto

Preparazione delle pennette con pesto di rucola e speck

  1. Per preparare le pennette con pesto di rucola e speck, per prima cosa farete il pesto fresco utilizzando un tritatutto.

    https://www.amazon.it/dp/B00405RLBM?tag=gz-blog-21&linkCode=osi&th=1&psc=1&ascsubtag=0-f-n-av_franpasefora

  2. Vi inserirete dunque la rucola già lavata e asciugata, l’olio extravergine di oliva, le mandorle, il grana grattugiato e a piacere uno spicchio di aglio.

    Triterete tutto un paio di secondi, fino a quando il pesto non si sarà formato.

  3. speck

    Affetterete a dadini lo speck e in una padella antiaderente, dopo avere fatto soffriggerete un trito di cipolla, lo farete rosolare.

    Quindi sfumerete con un bicchierino scarso di vino bianco, che farete evaporare.

  4. In una pentola con abbondante acqua salata e bollente cuocerete le penne.

    Le scolerete al dente e salterete in padella con lo speck e un po’ di acqua di cottura per un paio di minuti.

  5. A questo punto vi unirete il pesto e mescolerete per bene. Una spolverata di pepe nero o peperoncino (a seconda sei gusti) ed il piatto è pronto per essere servito!

  6. pennette pesto di rucola e speck

    Buon appetito, foodlovers! Alla prossima ricetta.

  7. “Presenza di link di affiliazione su cui si ottiene una piccola quota dei ricavi, senza variazioni dei prezzi.” “#adv” “Link sponsorizzati inseriti nella pagina”.

Se doveste preparare più pesto della quantità richiesta dalla ricetta, potrete benissimo congelarlo, fino al successivo utilizzo, chiuso ermeticamente in una boccia di vetro con in superficie un filo di olio.

4,8 / 5
Grazie per aver votato!