Crea sito

Ragù alla siciliana (con piselli)

Ragù alla siciliana (con piselli).
Amici foodlovers, oggi vi parlerò di un ragù davvero squisito tipico della nostra beneamata isola: la Sicilia.
Noi in Sicilia siamo soliti preparare il ragù, aggiungendovi i piselli. Una caratteristica che forse non è condivisa proprio da tutti, ma che io personalmente adoro.
I piselli, soprattutto se pisellini freschi, daranno al ragù un sapore davvero particolare e una nota di dolcezza deliziosa.
Il procedimento è simile a quello della preparazione del ragù alla bolognese. Ci vogliono diverse ore di cottura per un risultato ottimale. Di solito si usa una parte di tritato di manzo e una di maiale. Io spesso lo preparo anche solo con il tritato di manzo, talvolta aggiungendovi per un gusto più piccante e deciso della salsiccia sbudellata.
Sarà perfetto condimento per un bel piatto di pasta, ma anche adatto a pasticci di lasagne, pasta al forno e arancini/e.

https://blog.giallozafferano.it/franpasefora/arancini-siciliani-con-risotto-avanzato/

ragù alla siciliana (con piselli)
  • DifficoltàBassa
  • CostoEconomico
  • Tempo di preparazione30 Minuti
  • Tempo di cottura3 Ore
  • Porzioni6
  • Metodo di cotturaFuoco lento
  • CucinaItaliana

Ingredienti

  • 1cipolla
  • 2carote
  • 1 costasedano
  • 300 gtritato di manzo
  • 300 gtritato di maiale
  • Mezzo bicchierevino bianco
  • q.b.concentrato di pomodoro
  • 500 mlpassata di pomodoro
  • olio extravergine d’oliva
  • sale
  • pepe nero
  • 150 gpisellini
  • q.b.acqua

Preparazione

  1. Per preparare il ragù alla siciliana (con piselli), dovrete prima di tutto tritare finemente le carote, sbucciate e lavate, il sedano e la cipolla. Farete un soffritto con queste verdure a cui aggiungerete i piselli.

    Non appena saranno un po’ appassite, dopo circa cinque o dieci minuti, vi unirete il tritato.

    Quindi farete rosolare il tutto fino a quando la carne non avrà perso i suoi succhi e inizierà a presentarsi visibilmente cotta.

    Sfumerete con del vino bianco, circa mezzo bicchiere, e aggiusterete di sale e pepe.

    Dunque vi unirete il concentrato di pomodoro. Di solito ne basta mezzo tubetto.

    Aggiungerete la passata e un bel po’ di acqua naturale.

    Il ragù dovrà cuocere per circa tre ore a fiamma bassissima.

    Vi suggerisco di mescolarlo spesso.

    Sarà pronto non appena l’acqua si sarà asciugata per bene e risulterà denso.

Ideale per preparare piatti come la pasta al forno, le lasagne o gli arancini.

5,0 / 5
Grazie per aver votato!