Crea sito

Risotto alla salsiccia

Cari amici foodlovers, come promesso, oggi tratterò una ricetta con il riso, presentandovi la mia versione del risotto alla salsiccia.
Sono molto felice di farvi questa proposta. Si tratta del risotto alla salsiccia, come lo faccio io.
L’ho ideato e preparato per la prima volta giusto ieri, lasciandomi guidare soprattutto dalla mia golosità sinceramente.
Pensate che dovevo prepararlo per pranzo, ma in mattinata, a causa di lavori e problemi tecnici è andata via la luce. Non essendo certi di quando sarebbe tornata, abbiamo quindi mangiato qualcosa al volo fuori e il mio risotto è finito per diventare la proposta della cena.
Il risultato è stato davvero molto appetitoso e “brillante”. Provatelo, se vi va.

  • DifficoltàBassa
  • CostoEconomico
  • Tempo di preparazione15 Minuti
  • Tempo di cottura1 Ora
  • Porzioni2
  • Metodo di cotturaFuoco lento
  • CucinaItaliana

  • 180 gRiso Carnaroli
  • 300 gSalsiccia sbudellata
  • Burro
  • MezzaCipolla di Tropea
  • Mezzo bicchieriVino bianco
  • Pepe nero in grani
  • 1 pizzicoSale
  • q.b.Brodo vegetale
  • Prezzemolo
  • 1 cucchiaioPecorino romano
  • Zafferano

Per il brodo vegetale

  • 1Patata della Sila
  • 1Cipolla
  • 2Carote
  • 1Zucchina
  • 1Pomodoro
  • 1 costaSedano
  • 2 foglieLattuga
  • 2 pizzichiSale

Preparazione

  1. Per cucina un buon risotto alla salsiccia come prima cosa preparerete il brodo vegetale. Sbuccerete e laverete tutte le verdure selezionate, le affetterete e le farete bollire con un pizzico di sale per almeno 40 minuti.

  2. In una padella a parte, abbastanza ampia farete rosolare nel burro mezza cipolla di Tropea tagliata finemente.

  3. Sbudellerete la salsiccia, la farete a pezzetti e la soffriggerete insieme alla cipolla, schiacciandola con la forchetta fino a quando non sarà ben dorata.

  4. Quando la salsiccia si presenterà cotta, vi unirete il riso che farete tostare per qualche minuto.

  5. Sfumerete con mezzo bicchiere di vino bianco il tutto e inizierete ad aggiungere mestoli di brodo vegetale, che avevate preparato a parte, fino a quando il riso non sarà cremoso e pronto.

  6. Dunque vi unirete lo zafferano, mantecherete con del pecorino romano, a piacere aggiungerete del pepe nero in grani e del prezzemolo fresco e servirete ben caldo.

  7. https://blog.giallozafferano.it/franpasefora/newsletter/ Iscrivetevi alla newsletter, per restare sempre aggiornati.

Considerando il sapore intenso della salsiccia e del pecorino romano, è consigliabile usare pochissimo sale per questa preparazione.

5,0 / 5
Grazie per aver votato!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.