Crea sito

Impasto pizza Bonci in teglia

Impasto pizza Bonci in teglia.
Oggi vi posto con piacere la ricetta di una delle mie pizze in teglia, preparata secondo il metodo Bonci. Vi scrivo la dose per circa una teglia, ma in base alla quantità di pizza che avrete intenzione di preparare vi orienterete.
Con la lievitazione in frigorifero mi sono spinta un po’ più in là e questo grazie soprattutto all’impiego di davvero pochissimo lievito.
Ormai sperimento molto, miscelando farine e sono del parere che meno lievito si utilizza e più si fa lievitare l’impasto e meglio è!
Per questa pizza ho utilizzato farina di grano duro combinata con una 00. Ho utilizzato solo 2 grammi di lievito di birra fresco, ma ne sarebbe bastato anche uno solo.
Ho fatto maturare il mio impasto in frigorifero trentasei ore per poi passare alla lievitazione a temperatura ambiente di circa sei ore. La pizza era alveolata e sofficissima!
Davvero da provare! Io l’ho condita semplicemente con pelati di pomodoro, mozzarella fresca e wurstel. Ve la consiglio.

pizza Bonci
  • DifficoltàMedia
  • CostoEconomico
  • Tempo di preparazione20 Minuti
  • Tempo di riposo1 Giorno 12 Ore
  • Tempo di cottura20 Minuti
  • Porzioni3
  • Metodo di cotturaForno elettrico
  • CucinaItaliana

Ingredienti per l’impasto

  • 270 gfarina di grano duro
  • 230 gfarina 00
  • 15 gsale
  • 10 gzucchero
  • 20 golio extravergine d’oliva
  • 2 glievito di birra fresco
  • 400 mlacqua

ingredienti per il condimento della pizza

  • pomodori pelati
  • mozzarella
  • origano
  • sale
  • basilico
  • olio extravergine d’oliva
  • wurstel

Preparazione dell’impasto pizza Bonci in teglia

  1. Per preparare l’impasto pizza Bonci in teglia, per prima cosa dovrete setacciare in un’ampia ciotola le due farine. Dunque vi mescolerete per bene il sale. Scioglierete nell’acqua con lo zucchero il lievito, vi unirete l’olio extravergine di oliva e unirete il tutto alla farina. Quindi impasterete per bene e con energia almeno venti minuti.

    Non appena l’impasto sarà pronto lo inizierete a piegare su se stesso da tutti e quattro i lati, per quattro volte appunto.

    Ripeterete l’operazione a distanza di quindici minuti per un totale di quattro volte.

    In questo modo sarà già trascorsa un’ora. Sigillerete quindi l’impasto e lo riporrete nella parte più fredda del frigorifero, lasciandolo “riposare” lì per un giorno e mezza (36 ore circa).

    Il giorno della preparazione della pizza tirerete fuori l’impasto, lo farete acclimatare e lievitare quindi per circa sei ore.

    Preparerete in anticipo la salsa. Per quest’ultima io ho usato dei semplicissimi pelati, ben puliti e schiacciati a dover per ottenerete una salsa raffinata. La cuocerete con due pizzichi di sale per quindici minuti circa e vi metterete delle foglie di basilico in infusione una volta pronta e ancora calda.

    In una teglia unta per bene di olio stenderete l’impasto, che farete riposare per mezz’oretta. Dunque condirete con la salsa, possibilmente fredda o tiepida, la mozzarella stracciata con le mani, i wurstel a rondelle, origano e un filo di olio extravergine di oliva.

    Infornerete la pizza in forno statico preriscaldato a 220° per una ventina di minuti. La pizza sarà pronta quando si dorerà per bene sotto e lungo i bordi.

    Buon appetito, foodlovers!

  2. Seguitemi anche su facebook:

    https://www.facebook.com/Blogdifranpasefora

5,0 / 5
Grazie per aver votato!