Crea sito

Pizza bianca con prosciutto cotto, olive nere e grana

Considerando che in tanti mi avete chiesto la ricetta di questa pizza bianca con prosciutto cotto, olive nere e grana, mi sembra doveroso postarvela. Gli abbinamenti sono ben combinati tra loro. Si tratta di una pietanza delicata, ma sfiziosa grazie alle olive nere e il grana che ne regola al punto giusto la sapidità. Di base potreste usare solo della mozzarella o fior di latte, ma va bene anche aggiungere fettine di provola per un sapore più deciso.
Questa pizza è cotta su pietra refrattaria.
La pietra refrattaria è una grande comodità per gli amanti della pizza che però possono ricorrere solo all’impiego del forno di casa.
Vi basterà preriscaldarla venti/trenta minuti al massimo nella modalità statica o per pizza.
L’impasto prevede lunga maturazione e lievitazione.
Questa volta ho usato poco meno di un grammo di lievito di birra secco.
Vi assicuro che sarà più che sufficiente!

pizza
  • DifficoltàMedia
  • CostoEconomico
  • Tempo di preparazione20 Minuti
  • Tempo di riposo1 Giorno 12 Ore
  • Tempo di cottura10 Minuti
  • Porzioni2
  • Metodo di cotturaForno elettrico
  • CucinaItaliana

Ingredienti per la pizza bianca con prosciutto cotto, olive nere e grana

  • 200 gfarina 00
  • 150 gsemola rimacinata di grano duro
  • 10 gzucchero
  • 15 gsale
  • 1 glievito di birra secco
  • 250 mlacqua
  • 20 golio extravergine d’oliva
  • prosciutto cotto
  • 8olive nere
  • 2fior di latte
  • provola dolce
  • 2 cucchiaiGrana Padano DOP

Preparazione

  1. Con le dosi indicate nella ricetta dovrebbero venire almeno due pizze tonde.

    In una ciotola capiente, dotata magari di un apposito coperchio, verserete le due farine, che miscelerete per bene con il sale.

    Quindi vi aggiungerete lo zucchero, l’olio extravergine di oliva, un grammo di lievito secco ( a piacere anche della pasta madre disidratata ) e l’acqua a temperatura ambiente che verserete a filo, mentre inizierete ad impastare.

    Lavorerete il composto per almeno venti minuti fino ad ottenere un impasto liscio e omogeneo.

  2. Farete riposare l’impasto coperto da un panno asciutto a temperatura ambiente per almeno un’ora.

    In questo lasso di tempo, ogni quindici minuti circa, farete delle pieghe su se stesso, da tutti e quattro i lati.

    Questo servirà ad accumulare aria e dare forza all’impasto.

    Chiuderete quindi per bene la ciotola e la riporrete nella parte più basse del frigorifero.

  3. Lascerete maturare l’impasto per almeno 36 ore.

    Lo tirerete fuori dal frigo e lo farete acclimatare almeno un’ora in massa nella stessa ciotola.

    Dunque passerete allo staglio. Vi aiuterete con della semola rimacinata e senza stressare e toccare troppo l’impasto, lo dividerete in due e formerete due panetti.

    Li adagerete su un piano pulito e spolverato di semola rimacinata di grano duro e coperti da qualche panno, li farete lievitare per almeno sei ore.

  4. Preriscalderete la pietra refrattaria nel forno al massimo in modalità statica o per pizza.

    Aiutandovi sempre con della semola rimacinata di grano duro, stenderete le pizza che condirete con fior di latte, provola dolce (a piacere), prosciutto cotto sfilacciato, pezzetti di olive nere e una generosa spolverata di grana padano.

  5. Aggiungerete un filo di olio extravergine di oliva ed infornerete procedendo con la cottura, che durerà circa 10 minuti.

    Non appena i bordi saranno alti e ben dorati, sfornerete la vostra magnifica pizza bianca con prosciutto cotto, olive nere e grana!

  6. Il risultato sarà davvero sfizioso. Gusterete una pizza dall’impasto croccante e al contempo soffice come non mai. Leggerissima!

  7. https://www.facebook.com/Blogdifranpasefora

5,0 / 5
Grazie per aver votato!