Crea sito

Pasta ncasciata con patate, provola, speck e zafferano

Cari amici foodlovers, la mia proposta di oggi è la pasta ncasciata con patate, provola, speck e zafferano.
Una primo piatto abbastanza completo e goloso che farà felici grandi e piccini. Sicuramente una pietanza che non andrà bene per chi segue una dieta ipocalorica, ma che farà felici gli amanti dei carboidrati! E chi non li ama in fondo?
Questo primo è una mia invenzione, nata nel bel mezzo dell’ansia di non sapere cosa portare in tavola per un pranzo. Ho spesso letto varie ricette sul web della famosissima pasta patate e provola napoletana. La mia ricetta è comunque diversa.
Ho scelto le patate per la loro cremosità, lo zafferano per dare gusto e colore, lo speck per conferire al piatto una nota proteica e un sapore più deciso e la provola… Che ve lo dico a fare?
Per fare filare tutto… Per il meglio!
Ho deciso di ultimare la cottura della pasta al dente direttamente in forno!
Io amo la classica pasta al forno con la sua crosticina dorata in superficie.
Vi assicuro che ho amato questa versione tutta gialla.
Ecco quindi la ricetta!

https://www.facebook.com/Blogdifranpasefora

pasta ncasciata con patate
  • DifficoltàBassa
  • CostoEconomico
  • Tempo di preparazione20 Minuti
  • Tempo di cottura25 Minuti
  • Porzioni4
  • CucinaItaliana

Ingredienti per la pasta ncasciata con patate, provola, speck e zafferano

  • Mezzacipolla
  • 150 gspeck
  • q.b.olio extravergine d’oliva
  • sale
  • pepe nero
  • 1 bicchierinovino bianco
  • 2patate
  • 1 bustinazafferano
  • 3 cucchiaiparmigiano Reggiano DOP
  • 100 gprovola dolce
  • 350 gtortiglioni
  • pangrattato
  • q.b.burro

Preparazione della pasta ncasciata con patate, provola, speck e zafferano

  1. Per preparare la pasta ncasciata con patate, provola, speck e zafferano per prima cosa in una padella antiaderente farete soffriggere mezza cipolla tritata.

    Dunque vi unirete lo speck tagliato a cubetti o fiammiferi e farete rosolare il tutto un paio di minuti.

  2. Sfumerete quindi con un bicchierino di vino bianco.

    In una pentola con abbondante acqua salata cuocerete circa 350 grammi di pasta (anche 400) con due grosse patate tagliate a cubetti.

  3. pasta ncasciata con patate

    Scolerete la pasta al dente e la salterete in padella un paio di minuti con lo speck e la cipolla, mantecando con del parmigiano e aggiungendovi lo zafferano.

  4. pasta ncasciata con patate

    A questo punto imburrerete una teglia o la ungerete con un po’ di olio extravergine di oliva e vi verserete metà della pasta.

    Condirete quindi con abbondante provola dolce a cubetti (io ho usato il Galbanino).

    https://www.amazon.it/dp/B00NWI994U?tag=gz-blog-21&linkCode=osi&th=1&psc=1&ascsubtag=0-f-n-av_franpasefora

    Ricoprirete quindi con la restante pasta e spolverizzerete con un po’ di pangrattato e parmigiano.

  5. In superficie metterete qualche ciuffetto di burro oppure vi verserete un giro di olio e infornerete a 200° in forno preriscaldato ventilato per almeno un quarto d’ora, venti minuti.

  6. La pasta sarà pronta non appena si formerà in superficie un’invitante crosticina!

    Buon appetito, foodlovers!

    https://blog.giallozafferano.it/franpasefora/risotto-speck-patate-e-zafferano/

5,0 / 5
Grazie per aver votato!