Crea sito

Risotto con speck e pesto di rucola

Amici foodlovers, oggi vi parlo di un primo piatto innovativo, semplice e speciale: il risotto con speck e pesto di rucola. Credetemi se vi dico che è davvero una bontà tutta da gustare. A primo impatto si potrebbe pensare che i pesti si prestino bene solo per condire la pasta o primi piatti freddi. Insolito immaginare un risotto caldo e avvolgente con il pesto. Io però l’ho trovato davvero squisito. Dovrete preparare il risotto, secondo le classiche regole che prevedono il soffritto, la tostatura e la sfumatura con il vino. Lo farete cuocere nel brodo vegetale o nel latte (viene davvero cremoso e gustoso) e alla fine lo condirete con il pesto fresco. Una delizia senza eguali. Potrete poi rendere il tutto più cremoso con un cucchiaio di formaggio spalmabile, di ricotta o una sottiletta… Insomma quello che più vi fa gola! Vai con la fantasia.
https://www.facebook.com/Blogdifranpasefora

  • DifficoltàMolto facile
  • CostoMolto economico
  • Tempo di preparazione10 Minuti
  • Tempo di cottura20 Minuti
  • Porzioni2
  • CucinaItaliana

Ingredienti per il risotto con speck e pesto di rucola

  • 200 griso Carnaroli
  • 1cipollina nuova
  • 120 gspeck
  • Mezzo bicchierevino bianco
  • q.b.latte
  • sale
  • pepe nero
  • 4 cucchiaipesto di rucola
  • 1 cucchiaioformaggio spalmabile

Preparazione del risotto con speck e pesto di rucola

  1. Per preparare il risotto con speck e pesto di rucola, per prima cosa preparerete il pesto che terrete da parte.

    In un tritatutto verserete olio extravergine di oliva, mandorle, rucola lavata e asciugata, uno spicchio di aglio, parmigiano e frullerete il tutto.

    https://www.amazon.it/dp/B00405RLBM?tag=gz-blog-21&linkCode=osi&th=1&psc=1&ascsubtag=0-f-n-av_franpasefora

  2. In una padella antiaderente soffriggerete una cipollina tritata (e uno spicchio di aglio tritato, in aggiunta, se desiderate un gusto più deciso) a cui unirete lo speck tagliato a cubetti.

  3. Quindi vi tosterete il riso, che sfumerete con mezzo bicchiere di vino bianco. Evaporato quest’ultimo inizierete ad unire a filo il latte (quanto basta) e ultimerete la cottura. Aggiusterete dunque di sale e pepe.

    Se volete un risotto più tradizionale potrete anche usare il brodo vegetale al posto del latte per cuocere il riso.

  4. A fiamma bassa mantecherete con uno o due cucchiai di formaggio spalmabile. Potrete anche usare della ricotta, una sottiletta o un po’ di burro.

    Quindi vi unirete il pesto di rucola e mescolerete per bene.

    Servirete il vostro risotto gustoso e cremoso ben caldo. Buonissimo!

  5. “Presenza di link di affiliazione su cui si ottiene una piccola quota dei ricavi, senza variazioni dei prezzi.” “#adv” “Link sponsorizzati inseriti nella pagina”.

4,8 / 5
Grazie per aver votato!