Crea sito

Risotto alla boscaiola (con guanciale e senza panna)

Cari amici foodlovers, è con grande entusiasmo che vi scrivo anche oggi presentandovi il risotto alla boscaiola (con guanciale e senza panna).
Ultimamente sto un po’ in fissa con i funghi freschi. Credo si sia capito. Li amo. Ne adoro profumo e gusto e li trovo perfetti sia con la pasta che nei risotti.
La mia proposta di oggi è un risotto alla boscaiola rivisitato da me. Difatti al posto della classica pancetta impiegata in questo tipo di ricetta, ho scelto dell’ottimo guanciale.
Il risultato è stato ancora più gustoso. Parola di una golosa.
Oltretutto non ho utilizzato assolutamente panna.
Ho celebrato ogni ingrediente scelto in tutto il suo sapore.
Seguite qui la ricetta.
Spero vi piaccia! La foto parla già da sé…

  • DifficoltàBassa
  • CostoEconomico
  • Tempo di preparazione15 Minuti
  • Tempo di cottura20 Minuti
  • Porzioni2
  • Metodo di cotturaFuoco lento
  • CucinaItaliana

Ingredienti

  • 160 gRiso Carnaroli
  • 150 gFunghi Champignon
  • 70 gGuanciale
  • q.b.Pisellini
  • Burro
  • Sale
  • Pepe nero
  • 1Carota
  • 1Cipolla
  • Polpa di pomodoro
  • q.b.Brodo vegetale
  • Mezzo bicchiereVino bianco
  • Prezzemolo
  • 1Sottiletta
  • 2 cucchiaiGrana Padano DOP

Preparazione

  1. Amici foodlovers, seguitemi attentamente e preparare questo gustosissimo risotto alla boscaiola (con guanciale e senza panna) sarà facile e divertentissimo.

    Per prima cosa dovrete preparare e tenere da parte del buon brodo vegetale fresco.

    (Io sono contraria ai dadi confezionati. Roba industriale che fa male alla salute e troppo carica di sale.)

    In una padella antiaderente abbastanza ampia farete appassire nel burro una cipolla dorata e una carota tritate. A queste aggiungerete i funghi champignon freschi affettati finemente, il guanciale a dadini e i pisellini ( io ho usato quelli surgelati, ma meglio se freschi ).

    Mescolerete spesso con un cucchiaio di legno il tutto. Non appena i funghi saranno morbidi e imbionditi, unirete ai vostri ingredienti il riso Carnaroli, che farete tostare per qualche minuto.

    Aggiungerete dunque il sale e un pizzico di pepe nero e sfumerete con mezzo bicchiere di vino bianco. Dunque vi unirete la polpa di pomodoro ( possibilmente fresca oppure va bene anche mezza latta di quella confezionata ).

    Farete cuocere per qualche minuto il tutto e piano piano inizierete ad unire il brodo vegetale, mescolando spesso e tenendo il riso a fiamma bassa.

    In circa 15/20 minuti il vostro risotto si sarà cotto e asciugato per bene. Dunque condirete con del prezzemolo fresco, mantecherete con una sottiletta e qualche cucchiaio di Grana padano Dop e servirete ben caldo.

5,0 / 5
Grazie per aver votato!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.