Crea sito

Pasta con il macco di fave

Dopo questi giorni di cibi iperconditi e ipercalorici, soprattutto per cena è il caso di mangiare leggero. A tal proposito oggi vi propongo una ricetta povera ma buonissima, che mi è stata suggerita dalla mamma del mio ragazzo: la pasta con il macco di fave. Bellissima a vedersi, buonissima a gustarsi, sarà l’ideale per questi giorni freddosi.

  • DifficoltàMolto facile
  • CostoMolto economico
  • Porzioni2
  • Metodo di cotturaFuoco lento
  • CucinaItaliana

Ingredienti

  • Mezzo kgFave fresche
  • 2Cipolline nuove
  • 1 pizzicoBicarbonato
  • Sale
  • Pepe nero
  • Olio extravergine d’oliva
  • 100 kgLinguine spezzate
  • Acqua

Preparazione

  1. Per prima cosa stuferete i cipollotti freschi con le fave per circa cinque minuti. Aggiungerete un pizzico di bicarbonato, che non farà annerire le fave, ma le manterrà di un verde vivo. Dunque le coprirete con poca acqua e le farete cuocere fino a quando non vedrete che sono cotte.

  2. Le schiaccerete con un aggeggio tipo questo o una forchetta fino a formare una purea.

  3. Inizialmente vanno cotte con poca acqua, poi vi aggiungerete quella necessaria per cuocervi le linguine spezzate, circa 50 gr a porzione. Aggiusterete di sale, pepe nero e, una volta pronto il tutto, metterete un filo di olio a crudo. Il piatto è servito.

    Alla prossima, foodlovers!

/ 5
Grazie per aver votato!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.