Crea sito

Polpette arrosto

Carissimi amici foodlovers, oggi vi posto una ricetta che si presta bene per chi non sa rinunciare alle cose buone, ma si è ripromesso di mangiare più sano: le polpette arrosto. Si tratta proprio delle classiche polpette, che anziché essere fritte o tuffate nel sugo, arrostiremo. In questo modo avranno sicuramente meno calorie e saranno anche meno nocive per la salute, dal momento che eviteremo frittura e grassi.
Seguitemi passo passo per farle davvero deliziose.
Light si… Ma con gusto!

Polpette arrosto
  • DifficoltàBassa
  • CostoEconomico
  • Tempo di preparazione10 Minuti
  • Tempo di cottura20 Minuti
  • Porzioni2
  • Metodo di cotturaFornello
  • CucinaItaliana

Ingredienti

  • 400 gTritato bovino di prima scelta
  • 1 spicchioAglio
  • 1Uovo
  • Grana Padano DOP
  • Prezzemolo
  • 1 bicchierinoLatte
  • Pangrattato
  • Ariosto carni
  • Olio extravergine d’oliva

Preparazione

  1. Preparare le polpette arrosto è semplicissimo. Dovrete ricorrere chiaramente ai migliori ingredienti per un risultato soddisfacente. Scegliere un tritato di bovino di prima scelta e impastarlo per bene con il latte, l’uovo, il grana, il pangrattato, l’aglio e il prezzemolo tritati e le spezie per carni. Non appena otterrete un composto ben amalgamato e compatto, inizierete a dare forma alle vostre polpette. Io non le faccio troppo grandi e opto per una forma ovale (alla catanese).

    A questo punto scalderete per bene una padella liscia in cui avrete passato un tovagliolo imbevuto di olio. Deve essere appena appena unta. Non appena sarà bollente inizierete ad arrostirvi le vostre polpette, in un primo momento a fiamma media, da entrambi i lati e poi proseguirete la cottura, girandole e rigirandole spesso, a fiamma bassissima.

    In circa venti minuti le vostre polpette saranno pronte. Ben abbrustolite fuori, morbide dentro e saporite.

    Perfette accompagnate ad una buona insalata.

    Che dire foodlovers? Light si, ma con gusto.

    Alla prossima.

Le polpette arrostite sono una buona variabile per chi vuole evitare le fritture senza rinunciare ad un secondo piatto comunque appetibile

5,0 / 5
Grazie per aver votato!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.