Crea sito

Tonnarelli cacio e pepe

Tonnarelli cacio e pepe.
Ieri: cena a casa tra congiunti. Abbiamo avuto due ospiti, che mi hanno esplicitamente chiesto di preparare loro la cacio e pepe.
Non la cucinavo da mesi immemori. Quasi avevo dimenticato i passaggi salienti per una riuscita impeccabile. Ho colto ugualmente la proposta come un’avvincente sfida. Non sono una tipa che si tira indietro. Come è andata?
Hanno ripulito i piatti, per quanto era buona e cremosa.
Sono troppo soddisfatta.
Non sono romana, ma a Roma, soltanto mangiando, ho imparato così tanto…
La cacio e pepe mi ha insegnato che le cose più semplici, a volte, sono tutt’altro che semplici e che, con pochi ingredienti, puoi creare pietanze eccellenti.
Ecco la mia ricetta.

Tonnarelli cacio e pepe
  • DifficoltàAlta
  • CostoEconomico
  • Tempo di preparazione5 Minuti
  • Tempo di cottura7 Minuti
  • Porzioni4
  • Metodo di cotturaFornello
  • CucinaItaliana

Ingredienti

  • 500 gTonnarelli freschi
  • 250 gpecorino romano
  • pepe nero in grani
  • q.b.acqua di cottura della pasta
  • 1 pizzicosale

Preparazione dei tonnarelli cacio e pepe

  1. Preparare i tonnarelli cacio e pepe, pietanza dagli ingredienti semplici ed essenziali, sarà abbastanza difficile se non si fa affidamento a tre elementi importanti:

    Dosi.

    Tempo.

    Temperatura.

    Cuocete i tonnarelli in acqua bollente. Aggiungete un pizzico di sale. Che sia meno di un pizzico, se non volete un risultato oltremodo sapido, da dar fastidio.

    In una padelle ponete due mestoli scarsi di acqua di cottura della pasta e cospargetela di pepi in grani macinati, portando tutto ad ebollizione.

    A parte in una ciotola, versate il vostro pecorino, aggiungete un po’ di acqua di cottura e lavorate bene con una forchetta, formando un composto denso e compatto.

    Quando la pasta sarà quasi pronta, la scolerete e ultimerete la cottura nella padella con l’acqua e il pepe nero.

    Mescolerete bene. Non appena l’acqua si sarà quasi tutta asciugata e i tonnarelli saranno pronti, spegnerete il fuoco.

    Aspetterete una decina di secondi e vi unirete il composto denso di pecorino romano. mescolerete molto bene.

    Il formaggio si scioglierà perfettamente.

    Senza grumi. Vedrete che cremosità.

    Quindi servirete immediatamente e gusterete i vostri tonnarelli cacio e pepe.

    Non demoralizzatevi se le prime volte non otterrete risultati eccellenti. Volta dopo volta, affinerete la tecnica e sarete sempre più accorti con tempi e temperature.

    Ne vale la pena.
    Parola di foodblogger.

5,0 / 5
Grazie per aver votato!