Insalata di riso con tonno, pomodori e sedano

Amici foodlovers, oggi vi propongo una ricetta inventata da me e preparata giusto ieri, dal risultato soddisfacente: l’insalata di riso con tonno, pomodori e sedano.

Per prepararla ho utilizzato tre varietà di riso: bianco, venere e rosso (per insalate).

Ovviamente voi potete scegliere quello che preferite (anche un solo tipo). Devo dire però che questo mix ha reso tutto sicuramente più interessante. Vi servirà tanto sedano. Un po’ lo utilizzerete in cottura con il riso e il resto tutto tagliato a pezzettini e a crudo. Oltre ai pomodori (insalatari) e al tonno, ho aggiunto qualche filetto di alici e un paio di cucchiai di pesto alla trapanese (preparato da me), per mantecare alla fine l’insalata.

https://www.facebook.com/Blogdifranpasefora/

Per la preparazione non usato completamente sale. Per un risultato ancora più dietetico e drenante (la dose di sale giornaliera, se non erro, dovrebbe essere di 2.3 gr al giorno!).

Se volete, potete metterne un po’ nel riso, mentre cuoce. In tal caso, omettete o riducete la quantità di acciughe spezzettate.

Potrete mantecare l’insalata di riso anche con qualche cucchiaio di pesto di basilico, olio al basilico o semplicemente olio e parmigiano.

Insalata di riso con tonno, pomodori e sedano
  • DifficoltàMolto facile
  • CostoEconomico
  • Tempo di preparazione15 Minuti
  • Tempo di cottura20 Minuti
  • Porzioni6
  • Metodo di cotturaFornello
  • CucinaItaliana
  • StagionalitàPrimavera, Estate

Ingredienti

Ingredienti per l’insalata di riso con tonno, pomodori e sedano

200 g riso rosso
150 g riso venere
150 g riso parboiled
4 cuori di sedano
2 cipollotti freschi
4 pomodori insalatari
280 g tonno sott’olio
4 acciughe (alici)
3 cucchiai pesto alla trapanese

Strumenti

Passaggi

Preparazione dell’insalata di riso con tonno, pomodori e sedano

Per preparare l’insalata di riso con tonno, pomodori e sedano, per prima cosa vi occuperete di cuocere il riso in abbondante acqua con una costa di sedano tritata.

Se il riso rosso ha una cottura diversa dagli altri, lo verserete in acqua prima e bilancerete i tempi di cottura (io ho fatto così).

Nel frattempo, in una ciotola, metterete i cuori di sedano a pezzetti, il pomodoro insalata tagliato a cubetti, il tonno sott’olio ben sgocciolato, le acciughe sminuzzate e i cipollotti freschi tritati.

Vi suggerisco categoricamente di utilizzare pomodoro insalataro (oblungo), difatti, essendo più asciutto e “citrigno”, non bagnerà troppo l’insalata di riso e non tenderà a diventare molle.

Se optate per altre qualità di pomodori, il mio consiglio è di aggiungerli a pezzetti solo al momento di mangiare l’insalata di riso.

Insalata di riso con tonno, pomodori e sedano

Scolerete per bene il riso con il sedano in cottura e vi unirete dunque tutti gli ingredienti che avrete preparato nella ciotola, mescolando per bene.

Dunque mantecherete con qualche generoso cucchiaio di pesto alla trapanese.

L’insalata di riso va consumata dopo che si è intiepidita e successivamente freddata in frigo, preferibilmente in giornata.

Si mantiene comunque benissimo fino a due giorni.

Spero vi sia piaciuta questa ricetta amici foodlovers! Alla prossima.

https://www.amazon.it/dp/B092VPYJXB?tag=gz-blog-21&linkCode=osi&th=1&psc=1&ascsubtag=0-f-n-av_franpasefora

“Presenza di link di affiliazione su cui si ottiene una piccola quota dei ricavi, senza variazioni dei prezzi.” “#adv” “Link sponsorizzati inseriti nella pagina”.

Per un risultato più light, potete omettere il pesto alla trapanese alla fine.

5,0 / 5
Grazie per aver votato!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.