Melanzane e peperoni in umido

Amici foodlovers, se siete amanti delle verdure, le melanzane e peperoni in umido vi conquisteranno con certezza. Da quando sto cercando di seguire un regime alimentare sano, ho scoperto di adorare davvero gli ortaggi e la frutta di stagione.
Vi suggerisco questo abbinamento perché io, in primis, non l’avevo mai provato prima e ne sono rimasta felicemente sorpresa. Vi serviranno pochi ingredienti. Io addirittura non ho aggiunto né olio e né sale per assaporate tutto nella sua naturalezza e rendere il piatto ancora più leggero. Ovviamente voi condite pure a piacere.
Per questa ricetta ho usato peperoni gialli abbastanza teneri, ma vanno bene anche rossi o verdi. Le melanzane erano le classiche tonde, di una qualità particolare che dal viola poi virava verso il giallo.
https://www.facebook.com/Blogdifranpasefora/

Melanzane e peperoni in umido
  • DifficoltàMolto facile
  • CostoMolto economico
  • Tempo di preparazione10 Minuti
  • Tempo di cottura20 Minuti
  • Porzioni2
  • CucinaItaliana

Ingredienti per melanzane e peperoni in umido

  • 2peperoni gialli
  • 1melanzana
  • 1cipolla dorata
  • 10pomodorini ciliegino
  • sale
  • 1 cucchiaioolio extravergine d’oliva

Preparazione delle melanzane e peperoni in umido

  1. Melanzane e peperoni in umido

    Per preparare le melanzane e i peperoni in umido per prima cosa laverete accuratamente tutte le verdure.

    In un tegame, metterete tutto insieme. Melanzane e peperoni tagliati a strisce grossolane, i pomodorini ciliegino tagliati in due e la cipolla affettata.

  2. Farete cuocere il tutto a fiamma bassissima, mescolando spesso e tenendo il coperchio, per venti minuti o, al massimo, mezz’ora.

    Non occorre aggiungere acqua, poiché la rilasceranno le verdure, mantenendo il loro gusto deciso.

  3. Una volta pronte e intiepidite le condirete con un po’ di sale e olio evo a crudo a piacere.

  4. “Presenza di link di affiliazione su cui si ottiene una piccola quota dei ricavi, senza variazioni dei prezzi.” “#adv” “Link sponsorizzati inseriti nella pagina”.

2,0 / 5
Grazie per aver votato!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.