Crea sito

Brioches con il tuppo

Amici foodlovers, oggi vi presento la mia ricetta delle brioches con il tuppo. Soffici prelibatezze siciliane, perfette da mangiare durante la stagione estiva, da accompagnare a granite e gelati. Io le ho impastate a mano, ma se avete la planetaria tanto meglio.
Come prima volta mi sento soddisfatta, ma conto di migliorare. Spero di essere precisa nel riportare dosi e passaggi. Considerate che alcuni accorgimenti li ho fatti ad occhio e basandomi sul mio intuito. Sarà importante fare una buona biga. Credetemi, saranno brioches morbidissime. Al di là delle vostre aspettative. L’impasto dovrà essere morbido, idratato, ma non troppo, altrimenti si afflosciano e perderete la bellezza caratteristica del buonissimo tuppo!
La spennellata di uova e latte è poi d’obbligo per averle lucide. Meglio se doppia. (Io le ho spennellate una volta sola e, tornassi indietro, lo farei due volte).
https://www.facebook.com/Blogdifranpasefora

brioches con il tuppo
  • DifficoltàMedia
  • CostoMolto economico
  • Tempo di preparazione20 Minuti
  • Tempo di riposo1 Giorno
  • Tempo di cottura25 Minuti
  • Porzioni12
  • Metodo di cotturaForno elettrico
  • CucinaItaliana

Ingredienti per le brioches con il tuppo con biga

Per la biga
  • 150 gfarina 00
  • 100 gfarina 0
  • 4 glievito di birra fresco
  • 150 glatte

Per l’impasto

  • 150 gfarina 00
  • 200 gfarina 0
  • 3uova
  • 140 gzucchero
  • 80 gburro
  • 130latte intero
  • 4 glievito di birra fresco
  • 2 pizzichisale
  • scorza d’arancia
  • aroma panettone
  • vanillina

Per spennellare

  • q.b.latte
  • 1uovo

Preparazione delle brioches con il tuppo

  1. Per preparare le brioches con il tuppo, per prima cosa preparerete le biga. Io ho utilizzato farina 00 e farina 0, ma va bene anche la manitoba al posto della 0. Le impasterete con il latte, in cui avrete disciolto il lievito. Una volta formato un impasto liscio e compatto, lo riporrete in frigo, in una ciotola, avvolto da pellicola, fino al giorno dopo. Questa sarà la vostra biga, detta anche lievitino.

  2. Il giorno seguente in un grande recipiente metterete i due tipi di farina, le uova, il burro morbidissimo a tocchetti, il latte, il lievito, lo zucchero e la biga e inizierete ad impastare per bene il tutto. Con la planetare verrà più semplice.

    https://www.amazon.it/dp/B07YNJT5N5?tag=gz-blog-21&linkCode=osi&th=1&psc=1&ascsubtag=0-f-n-av_franpasefora

    A mano dovrete lavorare un po’ di più. Aggiungerete anche gli aromi e il sale. Se avete l’aroma panettone, verranno brioches gustosissime. In alternativa, bastano anche solo la vanillina e la scorzetta di arancia.

  3. L’impasto ottenuto dovrà essere morbido e un po’ appiccicoso, ma non troppo liquido. Regolatevi aggiungendo un po’ di farina, se avete il sospetto che non abbia una buona elasticità. Dopo venti minuti dovrebbe essere pronto. Ogni dieci minuti farete le pieghe, per due volte. Dunque sigillerete il composto in una ciotola capiente con della pellicola e lascerete lievitare il tutto per almeno due ore.

  4. brioches con il tuppo

    Trascorso questo tempo inizierete a formare le vostre brioches. Formerete delle palle di circa 80 gr ciascuna, aiutandovi magari con un po’ di farina, se l’impasto dovesse risultare troppo difficile da lavorare. Il tuppo lo realizzerete con circa 10 gr di impasto.

  5. Otterrete circa 12 brioches, che metterete ben larghe in due teglie, foderate con carta forno. Le spennellerete quindi con un uovo sbattuto diluito con un po’ di latte. Ripeterete questa operazione, se necessario a metà cottura. Dunque le cuocerete in forno statico preriscaldato a 170° per 20/25 minuti!

  6. Le brioches con il tuppo saranno pronte per essere sfornate quando si presenteranno ben dorate.

    Alla prossima ricetta!

    https://blog.giallozafferano.it/franpasefora/sicilianamente/

  7. “Presenza di link di affiliazione su cui si ottiene una piccola quota dei ricavi, senza variazioni dei prezzi.” “#adv” “Link sponsorizzati inseriti nella pagina”.

Le brioches si conservano bene, fino a due giorni, chiusi ermeticamente in sacchetti gelo.

2,9 / 5
Grazie per aver votato!