Crea sito

La ricetta del mio risotto primavera

Cari amici foodlovers, oggi sono felice di proporvi la ricetta del mio risotto primavera! In questo modo desidero augurarvi una buona domenica. Vi scrivo, accontentando soprattutto una parte di seguaci che rispondendo ai miei sondaggi su instagram hanno votato per una ricetta a base di riso e hanno poi approvato il risotto che ho pubblicato.
Con grande sorpresa, scopro che i miei seguaci (almeno quelli che hanno risposto ai sondaggi ) prediligono ricette light.
Come sapete io sono molto poliedrica in cucina e non mi risparmio nel volere imparare di tutto, ma sono contenta di venire incontro a questa porzione di persone con questa novità di oggi.
Ero molto indecisa sul da farmi. La domenica è per tutti un giorno un po’ speciale a livello culinario, ma avevo intenzione di preparare qualcosa che fosse comunque abbastanza leggero.
Così mi sono inventata il risotto primavera. Nome stucchevole forse. Eppure i suoi colori mi hanno proprio ricordato la stagione in questione. Non sapete che risultato.
Leggete dunque di cosa si tratta. Spero vi piaccia. Un abbraccio.

  • DifficoltàBassa
  • CostoEconomico
  • Tempo di cottura20 Minuti
  • Porzioni2
  • Metodo di cotturaFuoco lento
  • CucinaItaliana

Ingredienti

  • q.b.Brodo vegetale fresco
  • 160 gRiso Carnaroli
  • 150 gFunghi champignon
  • 80 gProsciutto cotto
  • Pisellini
  • MezzaCipolla rossa
  • MezzaCipolla dorata
  • q.b.Burro
  • Mezzo bicchiereVino bianco
  • Sale
  • 1Sottiletta
  • 1 cucchiaioGrana Padano DOP

Preparazione

  1. Cari foodlovers, per portare in tavola la ricetta del mio risotto primavera, per prima cosa dovrete preparare del brodo vegetale fresco. Gli ortaggi che avrete adoperato magari li frullerete in un secondo momento per una vellutata da degustare in un altro contesto.

    Noi non buttiamo mai nulla.

    In una padella abbastanza ampia e antiaderente farete soffriggere con del burro mezza cipolla rossa e mezza cipolla dorata tritate finemente. Vi unirete dunque i funghi champignon affettati, il prosciutto cotto sfilacciato e i pisellini.

    Farete rosolare il tutto per bene e aggiungerete il vostro riso.

    Non appena questi sarà ben tostato, aggiusterete di sale e sfumerete il tutto con il mezzo bicchiere di vino bianco.

    Dunque inizierete ad unire diversi mestoli di brodo vegetale caldo e farete cuocere il tutto a fiamma bassa.

    A pochi minuti dalla fine della cottura, mantecherete per bene il vostro risotto con una sottiletta e un cucchiaio di Grana Padano Dop. Mescolerete per bene e servirete caldo.

    Il vostro risotto sarà gustosissimo, delicato e molto cremoso.

    Spero vi sia piaciuta questa ricetta. Alla prossima.

Per questa ricetta non sarà necessario ricorrere alla panna.

5,0 / 5
Grazie per aver votato!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.