Crea sito

Pane fritto

Voglio aprire questa introduzione, concentrando il mio pensiero sul pane, alimento immancabile nelle nostre tavole a cui dedico la ricetta del pane fritto e ogni singola parola.
Il pane quotidiano, quello per cui preghiamo il Padre Nostro.
Quello che non dovrebbe mai mancare a nessuno, nemmeno durante la crisi più nera, nemmeno nei posti più malfamati.
Severamente convinta del fatto che nemmeno le famiglie più agiate dovrebbero mai buttarne un solo tozzo nel cestino, per non peccare contro Dio, ma anche contro l’uomo stesso, scrivo con cuore questa ricetta, suggeritami da mio fratello questa mattina.
Si tratta di un’idea di cucina povera che in molti conoscono e amano alla follia, soprattutto al Sud.
Sarà facile per chiunque da preparare. Non dovrete fare altro che affettare del buon pane di casa, magari raffermo, passarlo nell’uovo condito con un po’ di sale, pepe nero e a piacere formaggio grattugiato e friggerlo nell’olio extravergine di oliva fino a quando non si formerà una crosticina dorata ed invitante.
In questo modo non vi capiterà mai più di buttare ad esempio il pane del giorno prima, perché lo trasformerete in qualcosa di veramente molto goloso con semplicità.
Queste fette di pane caldo saranno una vera prelibatezza dal costo bassissimo.
Dovrete quindi assolutamente imparare questa ricetta salva-spesa se non la conoscete già e farne tesoro!
Posto con grande affetto la foto del piatto inviatami direttamente da mio fratello. Sicuramente è uno scatto molto amatoriale.
Ciò che conta però è che arrivi al massimo questa idea culinaria davvero prelibata e il messaggio importante di fondo.

  • DifficoltàMolto facile
  • CostoMolto economico
  • Tempo di preparazione5 Minuti
  • Tempo di cottura10 Minuti
  • Metodo di cotturaFornello
  • CucinaItaliana

Ingredienti

  • Pane raffermo
  • Uova
  • Sale
  • Pepe nero
  • Parmigiano Reggiano DOP
  • Olio extravergine d’oliva

Preparazione

  1. Cari amici foodlovers, per fare onore a questa ricetta tipicamente salva- spesa sarà bene utilizzare possibilmente del pane raffermo.

    Lo affetterete dunque dello spessore che più vi aggrada. A pare sbatterete per bene le uova. A seconda della quantità di fette di pane che avete a disposizione vi regolerete anche con le uova.

    Le condirete con sale, pepe nero e parmigiano reggiano a piacere.

    Volendo potreste aggiungere anche un po’ di latte nelle uova così da ammorbidire ancora di più il pane quando ve lo ammollerete.

    Dunque passerete le fette di pane nelle uova sbattute e condite.

    In un’ampia padella antiaderente farete scaldare del buon olio extravergine di oliva e non appena sarà bollente vi friggerete da ambo i lati, girandole spesso, le vostre fette di pane per circa 10 minuti.

    Saranno pronte non appena si presenteranno croccanti e ben dorate.

    Le adagerete dunque su carta assorbente, tamponandole un po’ e mangerete ben calde. Il vostro pane fritto sarà dunque pronto per essere gustato.

    Spero vi sia piaciuta questa idea.

    Alla prossima, foodlovers.

Nelle uova sbattute potreste aggiungere a piacere anche un po’ di latte per ammorbidire ulteriormente il pane raffermo.

5,0 / 5
Grazie per aver votato!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.