Crea sito

Pasta con alici, finocchietti e zafferano

Cari amici foodlovers, oggi vi posto un primo piatto siciliano come non mai, proposto da Erme: la pasta con alici, finocchietti e zafferano. Per la preparazione di questa pietanza dovrete ricorrere a molti ingredienti e tutti di qualità, per ottenere un risultato davvero incomparabile. Il piatto non è solo buono da gustare, ma è, come potete ben vedere nella foto, anche una gioia per la nostra vista. Sarete letteralmente rapiti dai suoi colori e dal profumo inconfondibile che emanerà.
Un omaggio quindi alla nostra amata isola con questa ricetta tutta da scoprire.
Preparatela dunque il prima possibile. Ne vale la pena.

Seguitemi anche sulla pagina facebook:
https://www.facebook.com/Blogdifranpasefora/?ref=aymt_homepage_panel&eid=ARCvaUosFXgo1_HsXmgKhHn_GbhM_GtPrRHA1BY_K_GD71LDtlCYIAb9-AOlwIR8VN0NGtQQIfoKPM0J

Pasta con alici, finocchietti e zafferano
  • DifficoltàBassa
  • CostoEconomico
  • Tempo di cottura25 Minuti
  • Porzioni2
  • Metodo di cotturaFornello
  • CucinaItaliana

Ingredienti per la pasta con alici, finocchietti e zafferano

Per preparare la pasta con alici, finocchietti e zafferano, dovrete munirvi dei seguenti ingredienti:
  • 180 gLinguine
  • 300 gAlici fresche
  • 1 mazzettoFinocchietti selvatici
  • 1Cipollina
  • 1 cucchiaioUvetta
  • 1 cucchiaioConcentrato di pomodoro
  • 10 gPinoli
  • 1 bustinaZafferano
  • Sale
  • Pepe nero
  • Pangrattato

Preparazione della pasta con alici, finocchietti e zafferano

  1. Amici foodlovers, per preparare la pasta con alici, finocchietti e zafferano dovrete prima di tutto sbollentare i finocchietti in acqua salata.

    Li scolerete, tenendo da parte l’acqua, in cui cuocerete la pasta e li triterete, facendoli stufare in una padella ampia con una cipollina affettata finemente, le alici fresche senza lische, l’uvetta e i pinoli.

  2. Farete appassire un po’ il tutto e vi unirete un po’ di concentrato di pomodoro che diluirete con circa 200 ml di acqua di cottura dei finocchietti.

    Aggiusterete quindi di sale e pepe nero.

  3. In una tazzina di acqua di cottura dei finocchietti, discioglierete una bustina di zafferano che unirete al resto dei condimenti. Farete quindi così insaporire il tutto.

    Nel frattempo cuocerete la pasta (lunga a vostra scelta), che scolerete al dente e risotterete in padella con i condimenti e un po’ di acqua di cottura.

  4. A parte, in un padellino, farete abbrustolire del pangrattato con un filo di olio e due acciughe salate tritate.

    Non appena la pasta sarà pronta la servirete dunque ben calda con una spolverizzata del pangrattato in questione e a piacere qualche fogliolina di menta e un paio di alici fritte.

  5. Spero vi sia piaciuta la ricetta di Ermelinda.

    Alla prossima, amici foodlovers!

5,0 / 5
Grazie per aver votato!