Crea sito

Lasagne alla bolognese

Le lasagne con il ragù alla bolognese sono uno dei piatti che vanno più forte la domenica, nonché più amati da grandi e piccini. Oltre alla scelta della pasta, che deve essere di qualità, sfoglia ruvida o molto sottile a seconda dei gusti, il segreto sta senz’altro nel preparare un ragù senza eguali. La besciamella a mio avviso meglio se fatta in casa o, dovendo scegliere tra le marche da supermercato, che sia rigorosamente Chef. Io prediligo un tritato di bovino di prima scelta, ma se volete un ragù più grasso, vi basterà cuocerlo con qualche pezzo di salsiccia in mezzo, che poi rimuoverete.

  • DifficoltàMedia
  • CostoMedio
  • Tempo di preparazione30 Minuti
  • Tempo di cottura4 Ore 20 Minuti
  • Porzioni4
  • Metodo di cotturaFuoco lento
  • CucinaItaliana

  • 250 gLasagne
  • 500 mlPassata di pomodoro
  • 500 gTritato di bovino
  • 1Cipolla bianca
  • 1Carota
  • 1Sedano
  • Olio extravergine d’oliva
  • Acqua
  • Grana Padano DOP
  • 1 bicchiereLatte
  • Pisellini
  • 2Mozzarelle
  • Besciamella
  • Sale

Preparazione

  1. Per prima cosa dovrete preparare il ragù. I tempi di cottura sono molto lunghi, per un totale di circa 3/4 ore. Farete un soffritto di cipolla, sedano e carote. Non appena saranno appassite per bene tutte le verdure, vi aggiungerete il tritato e lo farete rosolare fino a quando non perderà tutti i succhi e cambierà colore. Avrete cura di schiacciarlo a dovere, così da avere dei pezzettini di carne molto piccoli, per un ragù raffinatissimo.

    Aggiungerete la passata di pomodoro, dell’acqua e salerete, cuocendo a tutto a fiamma bassissima e mescolando spesso. Ad ogni intervallo di circa un’ora, quando il ragù si sarà asciugato, metterete man mano dell’acqua. Questo per 3 ore.

    Nell’ultima ora invece vi unirete i pisellini surgelati primavera e quando il ragù si sarà nuovamente ristretto, vi verserete un bicchiere di latte e ultimerete, sempre a fiamma bassa e mescolando, così la cottura.

    A questo punto lo farete riposare. Considerando i tempi lunghi, potreste anche prepararlo il giorno prima e conservarlo, una volta raffreddato, in frigorifero.

    Vi munirete dunque di una teglia e inizierete e condire le vostre lasagne, possibilmente fresche. Potrete anche mischiare al ragù un po’ della besciamella scelta. Dunque strato dopo strato, su una base di ragù, metterete i vostri condimenti. Ragù, besciamella a ciuffetti, Grana o Parmigiano, fette di mozzarella. L’ultima sfoglia dovrà essere quella più condita, soprattutto se vorrete un pasticcio di lasagne morbido.

    Infornerete dunque il tutto a 200 gradi per 20/25 minuti a seconda del tempo di cottura riportato nella confezione di lasagne.

    Buon appetito foodlovers!

5,0 / 5
Grazie per aver votato!

2 Risposte a “Lasagne alla bolognese”

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.