Crea sito

Polpette al sugo

Tante palline essenzialmente di carne, che si tuffano in un pentolone di salsa bollente e lì vi naufragano, riemergono, nuotano, mescolate da lassù, per ore, fino a diventare morbide, morbidissime, ma anche gustose, gustosissime. E la salsa? La salsa si impregna di tutto questo, conserva il sapore delle sue abitanti, sa di carne, di buono, diventa ottima per preparare un primo,
con quel gusto tutto suo, gusto che vorremmo far nostro. Ahhh. Che bontà. Come? Che avete detto? Di cosa sto parlando? Beh, ovvio, no? Delle polpette al sugo. Al solito mi perdo nei chissà. Chissà quindi come le fate voi. Beh, io tra i tanti modi possibili, le ho fatte così. Et voilà…

  • DifficoltàBassa
  • CostoEconomico
  • Tempo di preparazione15 Minuti
  • Tempo di cottura1 Ora
  • Porzioni2
  • Metodo di cotturaFuoco lento
  • CucinaItaliana

Ingredienti

  • 350 gTritato di bovino
  • 2Uova
  • 1 bicchiereLatte
  • 50 gPecorino romano
  • 50 gParmigiano Reggiano DOP
  • 3 cucchiaiPangrattato
  • 1Cipolla
  • Prezzemolo
  • Basilico
  • 700 mlPassata di pomodoro
  • Olio extravergine d’oliva
  • Sale

Preparazione

  1. Per prima cosa dovrete impastare le vostre polpette. Unirete quindi al macinato da voi scelto, due uova sbattute, un bicchiere di latte, tre cucchiai di pangrattato, i formaggi grattugiati, il sale ed eventualmente il prezzemolo o le spezie che gradite. Lavorerete il composto. Per avere ovviamente polpette più morbide, aggiungete più latte o, meglio ancora, non esagerate con il pangrattato. Da qui, formerete dunque le vostre polpette tonde, di media dimensione, ma potrete anche farle enormi (come le faceva mia nonna) o molto piccole. Nel frattempo, in una pentola capiente, farete soffriggere la cipolla e vi unirete la passata di pomodoro. Non appena questa inizierà a bollire, vi tufferete a crudo le vostre polpette. Alcune persone le soffriggono prima, ma io le preferisco cotte fin dal principio interamente al sugo. Dunque salerete. A vostra scelta potrete anche aggiungere un pizzico di zucchero o del basilico fresco nella salsa. Potreste prepararle anche cuocendole in una passata di pomodoro interamente fresca, ma ovviamente i tempi di preparazione sarebbero molto più lunghi. Mescolerete dunque spesso le vostre polpette e le lascerete cuocere con il coperchio chiuso a fuoco lentissimo per almeno un’ora o un’ora e mezza. Ciò che conta è che vengano davvero gustose e morbidissime. Buon appetito, foodlovers!

/ 5
Grazie per aver votato!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.