Crea sito

GNOCCHI VIOLA ALLA RAPA

Ieri sono stata tutto il giorno a Padova ad un corso di formazione tenuto da un magistrato della Corte dei Conti di Venezia sulle società partecipate dagli enti locali. Nulla di meglio per smaltire lo stress derivante dal viaggio in auto, ma soprattutto dai contenuti del corso, che mettersi in cucina. Ecco cosa sono riuscita a preparare tra le 19.20 e le 20.00, mettendoci inframezzo anche una doverosa doccia.

  • DifficoltàBassa
  • CostoBasso
  • Tempo di preparazione10 Minuti
  • Tempo di cottura10 Minuti
  • Porzioni4
  • CucinaItaliana

Ingredienti

  • 3Rape (rosse d’Egitto)
  • 1Uovo
  • q.b.Farina 00
  • 70 gBurro
  • Parmigiano reggiano

Preparazione

  1. Ovviamente le rape devono essere precotte, non faccio miracoli! Si possono trovare già pronte sottovuoto al supermercato.
    Le mie le ho raccolte nell’orto la sera prima e precotte. Ci vogliono 40-50 minuti a meno di usare la pentola a pressione. Ma io non ne ho mai posseduta una. Ogni tanto le guardo al negozio e poi tiro dritto. Un po’ perché non saprei dove tenerla nella mia microscopica cucina, un po’ perché ricordo di quella volta che è scoppiata nella mia casa materna e, a parte il botto e il rischio corso — fortunatamente nessun ferito –, si è reso necessario chiamare l’imbianchino per rimuovere il brodo che colava dalle pareti.
    A parte le divagazioni vanno frullate a lungo fino ad ottenere una purea di colore viola intenso. A questo punto va aggiunto un uovo intero e della farina 00, circa 200 gr., ma va fatta una prova di cottura prelevando un cucchiaino di composto con un cucchiaino prima immerso nell’acqua bollente salata che nel frattempo avrete messo sul fuoco.
    Riepilogando:
    1) metti a bollire una pentola d’acqua e salala non appena bolle;
    2) Frulla le rape
    3) Aggiungi l’uovo
    4) Aggiungi la farina fino alla giusta consistenza
    A contatto con l’acqua lo gnocco si staccherà dal cucchiaino, che risulterà perfettamente pulito.
    Appena verrà a galla sarà cotto. Verifica la consistenza, aggiungendo eventualmente altra farina e cuoci gli altri gnocchi con lo stesso procedimento.
    Sciogli sul fuoco 70 gr. di burro e condisci gli gnocchi con burro fuso e parmigiano.

Note

4,9 / 5
Grazie per aver votato!

Marianna Maraga è una creativa prestata, forse per sbaglio, alla pubblica amministrazione. I colori e la loro coordinazione armonica sono la cifra stilistica di tutti i suoi progetti, dalla semina dell'orto, al knit design, passando per l'arredamento, la sartoria e la cucina, da sempre, sua grande passione. Questo blog nasce da un progetto incompiuto: la creazione di una raccolta di ricette con menu monocolore che si intitolava appunto 'Cucinaatintaunita'. Per questo le ricette sono archiviate innanzitutto per colore. Marianna vive nelle Dolomiti con la sua famiglia, un marito, un adorabile bambino e una comunità di amici sempre presenti ai suoi inviti a cena. Adora il rosso. https://www.facebook.com/cucinaatintaunita https://twitter.com/MaragaMarianna https://www.instagram.com/cucinaatintaunita/

3 Commenti

  1. Y0h9re2hf4

    Tutto buono

    Rispondi

  2. Dh1dgf2ye8vsn1dj3

    Buonissimo

    Rispondi

  3. Giacomo Sansone

    Tutto quello che fai è delizioso

    Rispondi

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.